Lewis Hamilton si aspetta “la stagione più difficile di sempre” (VIDEO)

Lewis Hamilton fa le carte al Mondiale 2020 di Formula 1 alla vigilia dell’inizio dei test pre-campionato collettivi di Barcellona

Lewis Hamilton (Foto Mercedes)
Lewis Hamilton (Foto Mercedes)

“L’inverno è andato come al solito, mi sono goduto la pausa con la famiglia, gli amici e l’allenamento, per rigenerarmi in vista della nuova stagione”. Lewis Hamilton si presenta al via della nuova stagione 2020 di Formula 1 che sta per cominciare nelle migliori condizioni possibili. Riposato e pronto più che mai a difendere il suo ennesimo titolo mondiale e a cercare di raggiungere quota sette campionati, eguagliando il mito Michael Schumacher.

Ma da qui a credere che sarà una passeggiata, ce ne passa. Hamilton, al contrario, sa bene che lo attende una lotta durissima contro Ferrari e Red Bull: probabilmente anche più serrata degli anni scorsi. “Il mio obiettivo è solo quello di andare avanti e cercare di vincere qualche altro titolo”, ammette l’anglo-caraibico. “Non sarà facile, anzi, ogni anno diventa sempre più dura per noi perché la concorrenza si rinforza. Stiamo vivendo un ciclo di stabilità regolamentare, quindi gli avversari hanno avuto tempo per cercare di recuperare. Credo che assisterete alla stagione più combattuta di sempre”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Hamilton dichiara amore eterno alla Mercedes

Quanto al suo futuro più a lungo termine, il sei volte iridato conferma che sarà ancora legato alla Freccia d’argento, nonostante il suo attuale contratto sia in scadenza a fine 2020: “Sono estremamente orgoglioso. Ho firmato il mio primo contratto con la Mercedes quando avevo tredici anni ed è grandioso in ogni stagione vedere rinnovata la loro fiducia in me, che risale a quando ero giovanissimo, e far parte di questa incredibile famiglia, così ricca di storia e tradizione”.

Il primo appuntamento che lo attende, a partire da domani, è però quello con i test pre-campionato collettivi della Formula 1 a Barcellona. “Non sono un grande fan dei test, ma poterne svolgere durante l’inverno è positivo, perché così si conosce meglio la vettura e la si mette alla prova sotto il profilo dell’affidabilità, della velocità, del bilanciamento”, spiega Hamilton. “Un tempo le prove erano illimitate, ora abbiamo sempre meno giorni. Questo ci mette addosso molta più pressione, per cercare di trovare la massima efficienza con pochi collaudi. Speriamo di non avere problemi di tenuta e di riuscire a fare più chilometri possibili in soli sei giorni”.

Leggi anche —> Toto Wolff rilancia la sfida Mercedes per il Mondiale 2020 (VIDEO)

Lewis Hamilton sulla Mercedes W11 allo shakedown di Silverstone (Foto Lat Images/Mercedes)
Lewis Hamilton sulla Mercedes W11 allo shakedown di Silverstone (Foto Lat Images/Mercedes)