MotoGP, come sta fisicamente Marquez? Lo spiega il suo manager

Emilio Alzamora, manager di Marc Marquez, non è preoccupato dalle condizioni fisiche del campione MotoGP. Tutto procede secondo i piani previsti.

Marc Marquez MotoGP
Marc Marquez (©Getty Images)

Marc Marquez non è ancora al 100% fisicamente e nel test MotoGP di Sepang ciò si è visto. La spalla destra operata a novembre non è completamente a posto, serve ulteriore tempo.

L’otto volte campione del mondo sente le energie mancare dopo un po’ di giri. In Malesia ha fatto intendere che faticherebbe a concludere una gara intera. Ma in vista del GP del Qatar si è detto più preoccupato dalla nuova Honda RC213V che dalle sue condizioni fisiche. Segnale di ottimismo in vista della prima gara del campionato 2020, che scatterà l’8 marzo sul circuito di Losail.

Leggi anche -> MotoGP, Zarco attacca Lorenzo: “Pensa ai soldi”. Arriva la risposta di Jorge

MotoGP, Alzamora spiega le condizioni di Marquez

Emilio Alzamora, manager di Marquez, ha spiegato ai microfoni di AS come sta fisicamente il pilota: «Il recupero della spalla di Marc procede secondo le scadenze previste e non sono necessarie altre operazioni. Siamo molto contenti di come procedono le cose. In una persona normale, quell’infortunio richiede un recupero di sei mesi, ma il Qatar si sta avvicinando e sta cercando di prepararsi al meglio la prima gara. Deve essere paziente, come ha fatto l’anno scorso. Noi dobbiamo cercare di gestire tutto nel miglior modo possibile affinché raggiunga la sua forza del cento per cento».

L’ex pilota ha confermato che non sarà necessaria una seconda operazione alla spalla destra di Marquez. Inoltre, non trapela preoccupazione sulle sue condizioni. Tutto sta procedendo come previsto, stando alle parole di Alzamora. L’obiettivo è consentire al fenomeno di Cervera di ottenere il 100% delle forza in vista del GP del Qatar. Già nell’ultimo test dovrebbero esserci progressi importanti.

Emilio Alzamora
Emilio Alzamora (©Getty Images)