Canone Rai e bollo auto che fine hanno fatto?

Canone Rai e bollo auto che fine hanno fatto? Gli utenti si attendevano di non pagarli più. E’ davvero così? Questi e altri interrogativi su due delle imposte più odiate dagli italiani.

Canone Rai e bollo auto che fine hanno fatto?
Contatore e soldi (foto Pixabay)

Il bollo auto e il canone Rai sono ancora vivi e vigenti. Tuttavia, gli utenti di tutta Italia si erano convinti che non li avrebbero più pagati dal 2020.

Perché? La risposta può risiedere nei rumors che molti mesi sono circolati sul web e sulla carta stampata e secondo i quali le due imposte meno amate dagli italiani sarebbero state abrogate dal 2020.

Purtroppo non è così. Si è trattato di una bufala come si dice in gergo: il nostro Stato non ha affatto eliminato il canone Rai e il bollo auto e chi posside apparecchi radio-televisivi e chi è proprietario di un veicolo dovrà pagare, come sempre le suddette tasse.

Leggi anche—> Tutto sull’abolizione del canone Rai e del Bollo auto

Qual è la verità su canone Rai e bollo allora?

La prima verità è che di certo il nostro Paese non ce la farebbe a rinunciare a queste due tasse (!)

Infatti, garantiscono ogni anno un gettito di oltre 7,5 miliardi di euro.

Ovviamente in un periodo in cui il nostro debito pubblico ha raggiunto livelli altissimi e si teme un nuovo aumento dell’IVA oppure, in alternativa, multe dell’Unione Europea, pare proprio che sia fondamentale non perdere questo gettito che queste tasse garantiscono.

L’alternativa sarebbe introdurre nuovi interventi fiscali che andrebbero di fatto a mirare al medesimo risultato economico.

Tuttavia, se il canone Rai è ormai da tempo inserito automaticamente in bolletta, il bollo auto è spesso e volentieri dimenticato con conseguenze non sempre così piacevoli a cui è bene prestare la massima attenzione.

Leggi anche—>Cosa si rischia se non si paga il bollo auto?

Canone Rai e bollo auto che fine hanno fatto?
Macchina da corsa (foto Pixabay)