Valentino Rossi, parla lo storico meccanico: “Vi dico se può vincere ancora”

0
21151

“Valentino Rossi non ha più vent’anni, ma è ancora abbastanza veloce per vincere”. Parola di Alex Briggs, uno dei suoi più storici meccanici

Valentino Rossi (Foto Yamaha)
Valentino Rossi (Foto Yamaha)

L’avanzare dell’età si fa sentire, ma Valentino Rossi ha ancora la classe e la velocità per poter vincere Gran Premi in MotoGP. Nel momento in cui sono più forti che mai i dubbi sul rinnovo o meno del contratto del nove volte iridato, arriva il parere pesante di uno che lo conosce bene, e che non è abituato spesso a parlare con i giornalisti: Alex Briggs, il suo storico meccanico.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

L’inizio della collaborazione tra Briggs e Rossi risale al 2000, quando il Dottore fece il suo debutto nella classe regina del Motomondiale (allora la classe 500): “Mi ricordo la sua battaglia grandiosa contro Max Biaggi. La motivazione di Vale non è il contrasto personale con un altro pilota: a lui piace andar forte”. Poi “la passeggiata” dei titoli 2002 e 2003 e il passaggio alla Yamaha: “Lo seguimmo Jeremy Burgess, Bernard Ansiau, Gary Coleman e io”. Fino al ritorno sul tetto del mondo dal 2004 in poi: “Migliorammo molto quella moto, e Valentino forse guidò meglio che mai”.

Dalla rivalità con Lorenzo al fatale 2015

Briggs è un fiume in piena, nella sua lunga intervista concessa alla rivista specializzata australiana Amcn. Parla delle grandi rivalità del fenomeno di Tavullia, da quella con Casey Stoner (“Jeremy gli disse che l’unico modo di fermarlo era stargli davanti”), a quella con il suo ex compagno di squadra Jorge Lorenzo (“All’epoca vedevamo in lui una minaccia reale, ma avere un compagno competitivo ti rende sempre più forte”).

Nella sua disamina non mancano anche i momenti duri: il biennio nero in Ducati (“Cambiavamo qualsiasi regolazione sulla moto e nulla sembrava funzionare”) e il controverso finale di campionato 2015, quello del presunto biscotto (“Pensavo che avremmo vinto, ma quella conclusione fu orribile e ci esaurì, abbiamo solo cercato di buttarcela alle spalle”).

“Valentino Rossi non ha più vent’anni”

Fino ad arrivare ad oggi, al grande dubbio di Valentino Rossi se appendere il casco al chiodo oppure proseguire la sua lunga e impareggiabile carriera in MotoGP. Su questo punto, Briggs ha le idee chiare: “Negli ultimi anni andiamo forte in alcune gare e meno in altre, ma Valentino è ancora veloce e capace di vincere, anche se non ha più vent’anni”. Insomma, a dare retta ad uno dei suoi collaboratori di più lunga militanza, il numero 46 dovrebbe andare avanti…

Leggi anche —> Domenicali parla di Valentino Rossi e di un suo possibile ritorno in Ducati

Valentino Rossi (Foto Yamaha)
Valentino Rossi (Foto Yamaha)