Alex Rins, della Suzuki, e Danilo Petrucci, della Ducati, non credono nella presunta crisi di Marc Marquez emersa dai test MotoGP di Sepang

Marc Marquez sulla Honda nei test MotoGP a Sepang (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Marc Marquez sulla Honda nei test MotoGP a Sepang (Foto Gold & Goose/Red Bull)

È un Marc Marquez insolitamente in difficoltà quello che si è presentato ai primi test pre-campionato della MotoGP 2020. Vuoi per la sua Honda ancora non completamente a suo agio con le nuove gomme Michelin, vuoi per la sua spalla ancora convalescente dall’operazione chirurgica del novembre scorso, il Cabroncito non ha messo in mostra lo smalto di sempre, anzi è apparso decisamente opaco.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Un colpo di scena che ha risollevato improvvisamente le speranze di alcuni tifosi, che ora credono nella possibilità di assistere ad una corsa al titolo mondiale più combattuta delle precedenti. Decisamente più cauto, invece, il parere dei suoi avversari, che già più volte in passato hanno assistito alla pretattica del fuoriclasse catalano, abituato a giocare a rimpiattino per poi scatenare tutta la sua disarmante velocità quando si inizia a fare sul serio.

Rins e Petrucci cauti sulla crisi di Marquez

Alex Rins, possibile outsider in sella alla Suzuki, ritiene ad esempio che il campione del mondo in carica non avrà difficoltà a lottare al vertice al Gran Premio inaugurale del calendario: “In Malesia i tempi sono stati determinati anche dalle nuove gomme morbide e lui si è un po’ nascosto, ma in Qatar sarà di sicuro lì a lottare per il primo posto”, si è detto convinto il pilota spagnolo ai microfoni della Gazzetta dello Sport, a margine di un evento organizzato dalla Nolan.

Della stessa opinione anche l’alfiere della Ducati, Danilo Petrucci: “Dopo un solo test non si può dire se sia ancora così favorito”, spiega Petrux. “Io l’anno scorso l’ho battuto una volta, Rins due: ma il fatto è che, anche quando è in difficoltà, lui arriva secondo. Il punto di riferimento in pista resta lui anche se a Sepang non si è visto, ma adesso pare ci siamo molti più piloti veloci”. Insomma, vanno bene i problemi, ma i rivali non si fidano di Marquez e della sua presunta crisi…

Leggi anche —> Marc Marquez in crisi? Scene già viste, in Qatar lotterà per la vittoria

Marc Marquez sulla Honda nei test MotoGP a Sepang (Foto Gold & Goose/Red Bull)
Marc Marquez sulla Honda nei test MotoGP a Sepang (Foto Gold & Goose/Red Bull)