Pernat: “Marquez era vicino alla Ducati… poi arrivò Sepang 2015”

Carlo Pernat ha raccontato che Marquez è stato molto vicino a firmare per la Ducati, ma i fatti del 2015 poi hanno fatto saltare tutto.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez è da sempre corteggiato dalla Ducati. Non è un mistero, infatti, che prima che Gigi Dall’Igna insistesse per prendere Jorge Lorenzo, il pilota della Honda fosse, nel 2017, l’indiziato numero uno a vestirsi di rosso accanto ad Andrea Dovizioso.

Le cose poi sono andate diversamente. Marquez, infatti, ha deciso di declinare gentilmente l’offerta della Ducati visto il rapporto stretto costruito negli anni in Honda. Carlo Pernat, però, durante un intervento alla trasmissione Paddock, ha raccontato un aneddoto del passato davvero curioso.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Pernat: “La Phillip Morris voleva metterci dei soldi”

Il manager genovese ha così dichiarato: Marquez era nel mirino della Ducati. Prima della famosa gara di Sepang 2015, sulla quale ognuno ha la sua teoria e il proprio punto di vista, la Ducati era vicinissima a Marquez. In particolare la Phillip Morris era la prima a spingere in tal senso, e a mettere sul tavolo i soldi per ingaggiarlo. Quello che è successo in Malesia, però, nel bene e nel male ha spinto Marlboro a mettere la croce su Marquez, altrimenti probabilmente oggi Marc correrebbe per la Ducati.

Insomma, a quanto pare Marc sarebbe stato molto vicino a vestirsi di rosso nel 2015. Sicuramente per Ducati sarebbe stato l’anno giusto per metterlo sotto contratto, visto che veniva dalla sua peggiore stagione in MotoGP (se si può dire questo di un terzo posto nel Mondiale) e i rapporti della Honda non erano ancora consolidati come quelli attuali.

Antonio Russo

Marquez (Getty Images)
Marquez (Getty Images)