Sam Lowes, pilota di Moto2 con il team Marc Vds, cade durante i test di Jerez e si frattura la spalla: a rischio la sua partecipazione al GP del Qatar

Sam Lowes nel box del team Marc Vds di Moto2 (Foto Marc Vds)
Sam Lowes nel box del team Marc Vds di Moto2 (Foto Marc Vds)

Sam Lowes, ex pilota di MotoGP con la Aprilia, attualmente impegnato in Moto2 con il team Marc Vds, è stato vittima di una caduta durante i test privati di Jerez de la Frontera di questa settimana, riportando una frattura e una dislocazione alla spalla destra.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il centauro inglese è stato prontamente ricoverato all’ospedale universitario Dexeus di Barcellona, dove è stato visitato dal medico della MotoGP, Xavier Mir, che ha diagnosticato la rottura della parte alta dell’osso dell’omero e dei legamenti dell’articolazione.

Lowes, un mese per guarire

Oltre ad essere costretto naturalmente a saltare il resto delle prove in Andalusia, previste dal 19 al 21 febbraio, adesso Lowes sarà chiamato ad una corsa contro il tempo per ritrovare la perfetta forma fisica in tempo per il Gran Premio inaugurale della stagione 2020 in Qatar. Il pilota sarà infatti sottoposto a cure radiologiche e a ultrasuoni prima di iniziare la sua riabilitazione.

Il team campione del mondo in carica della Moto2 ha confermato che Lowes “sta bene, considerando le sfortunate circostanze, e rimane ottimista”. Sulla base della velocità del suo processo di recupero, i medici hanno stimato una finestra di quattro settimane per la sua completa guarigione: dunque, siamo al limite per prevedere una sua partecipazione alla prima gara stagionale in calendario dal 6 all’8 marzo.

Leggi anche —> Test Moto2 e Moto3: con Sky VR46 e Gresini è dominio dei team italiani

La presentazione del team Marc Vds 2020 (Foto Marc Vds)
La presentazione del team Marc Vds 2020 (Foto Marc Vds)