Il Principe Harry sta male, psichiatra lancia l’allarme: “è evidente che un qualche problema psicologico ci sia. Ha un rapporto non charito con i media”.

Harry e Meghan
Harry e Meghan FOTO tuttomotoriweb

Alessandro Meluzzi, come scrive il portale ControCopertina, lancia l’allarme sul Principe Harry il quale, nonostante la decisione di staccarsi dalla famiglia reale, continuerebbe ad avere problemi legati a quanto accaduto alla madre Diana.

Il principe Harry sta male, parla lo psichiatra Alessandro Meluzzi: “Ha un rapporto non chiarito con i media, è evidente che un qualche problema psicologico ci sia”

Il Principe Harry, con la moglie Meghan Markle e il figlio ha deciso di trasferirsi in Canada per avere una vita più tranquilla prendendo così le distanze dalla famiglia reale. Nonostante tutto, però, Harry non avrebbe ancora trovato la serenità che desidera.

«È un giovanotto senza arte né parte al seguito di una donna carismatica», sottolinea Alessandro Meluzzi, psichiatra e criminologo. «Ha un rapporto non chiarito con i media, probabilmente dovuto al ricordo traumatico di come morì la madre. E evidente che un qualche problema psicologico ci sia. Nei confronti della Corona, invece, ha un legame ambivalente: Harry fa parte di quel filone dei Windsor cui appartengono sua madre Diana e lo zio, l’ex re Edoardo, persone che hanno deciso di anteporre il proprio benessere a quello della monarchia».

«La scelta di Harry è del tutto in contrasto con quello che rappresenta il fratello William», continua Meluzzi. «La fuga è la principale arma di difesa quando si è in crisi, ma lui e Meghan sono fuggiti in un Paese che appartiene al Commonwealth, quindi sono comunque rimasti sotto l’influenza della regina».

principe harry
Meghan Markle e Principe Harry

Barbara Ronchi della Rocca, esperta di reali, invece, punta il dito contro Meghan Markle: «Meghan pensava che quella contro Elisabetta fosse una guerra facile da vincere: puntava sull’affetto che la regina prova nei confronti del nipote, il suo preferito, senza ricordarsi che sua maestà non ha mai esitato a mettere il bene della corona davanti ai suoi sentimenti».