Caso Gregoretti, Salvini pubblica un video che smentirebbe la versione di Conte

0
59

Il leader della Lega Matteo Salvini, che dovrà andare a processo per il caso Gregoretti, ha pubblicato un video che dimostrerebbe il presunto coinvolgimento del premier Conte.

Salvini rischia il processo per sequestro di persona aggravato: non sarà segreto il voto
Matteo Salvini (Getty Images)

Il Senato ha accolto la richiesta presentata del Tribunale dei ministri di Catania di autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini in merito al caso Gregoretti. Il leader della Lega ed ex Ministro dell’Interno andrà, dunque, a processo per presunto sequestro di persona ai danni dei 131 migranti che sono rimasti a bordo della nave Ong per quattro giorni. Sulla vicenda, proprio nel giorno della decisione dell’Aula del Senato, che ha respinto l’ordine del giorno presentato da Forza Italia e Fratelli d’Italia, Salvini ha pubblicato un video su Facebook in cui, a suo avviso, il premier Conte parlerebbe del coinvolgimento di tutto il Governo sul caso.

Salvini a processo per il caso Gregoretti: il leader della Lega pubblica un video che dimostrerebbe il coinvolgimento del premier Conte

Il leader la Lega Matteo Salvini dovrà affrontare il processo in merito al caso Gregoretti. A deciderlo è stato nella giornata di ieri, mercoledì 12 febbraio, il Senato che ha respinto l’ordine del giorno presentato da Forza Italia e Fratelli d’Italia per bloccare la richiesta di autorizzazione a procedere presentata del Tribunale dei ministri di Catania (152 no, 76 si). L’ex Ministro dell’Interno proprio nel giornata di ieri ha pubblicato un video sul proprio profilo Facebook che mostra il premier Giuseppe Conte parlare durante una conferenza stampa spiegando che le decisioni in merito sarebbero state condivise dall’intero Governo. Nel video in questione, l’attuale premier spiega ai giornalisti: “Per quanto riguarda la nave Gregoretti sto completando le verifiche e sto facendo fare una verifica per quanto riguarda le e-mail. Sicuramente dal primo riscontro c’è stato un coinvolgimento della presidenza come è sempre avvenuto per la ricollocazione. Perché non è una novità, per quanto riguarda le ricollocazioni abbiamo sempre a livello di Presidenza, anche con l’ausilio del Ministero degli Esteri, lavorato noi per il ricollocamento e per consentire poi lo sbarco“. Salvini ha accompagnato il filmato con il seguente messaggio: “’Prima si devono ricollocare gli immigrati a bordo delle navi, e POI consentire lo sbarco’. Parola dell’ex avvocato del popolo, quello che dice di non essere coinvolto nel caso Gregoretti… Penso che in quel Tribunale qualcuno sarà chiamato a rispondere di quello che ha fatto e di quello che non ha fatto“.

Leggi anche —> Matteo Salvini, la decisione di Facebook: rimosso il video del citofono

Premier Giuseppe Conte
Il Premier Giuseppe Conte (Getty Images)