Toyota non ha alcuna intenzione di far uscire una versione rivisitata della MR2 nel breve periodo, a favore di altri modelli in uscita per la casa sudcoreana.

hyundai mr2
(Image by Motor1)

Ci sono delle pessime notizie per gli appassionati che non vedevano l’ora di possedere una Toyota MR2 rivisitata. Il vicepresidente esecutivo delle vendite di Toyota Motor Europe, Matt Harrison, ha dichiarato ad ‘Autocar‘ che la nuova MR2 non è “una priorità” per l’azienda in questo momento. La casa automobilistica è invece concentrata sulla creazione della next-gen 86.

Tetsuya Tada, l’ingegnere capo della Toyota Supra, vuole che l’azienda abbia tre veicoli ad alte prestazioni dedicati. La Supra sarebbe la prima in lizza. L’MR2 rinnovata (della quale potete vedere alcuni rendering in foto) e una nuova Celica sarebbero gli altri due modelli previsti.

La nuova MR2 verrebbe probabilmente da una partnership con altre case automobilistiche. Voci di corridoio hanno suggerito che Toyota potrebbe lavorare con Subaru o anche con Porsche per la realizzazione del veicolo. Si è anche ipotizzato che la casa automobilistica stesse indagando per farne una vettura elettrica.

Subaru e Toyota stanno attualmente lavorando insieme alla prossima generazione della BRZ e della 86. Anche Tada sta lavorando su questa coppia di modelli e afferma che l’obiettivo del team è quello di creare una coupé a trazione posteriore che sia ancora meglio della nuova Supra. I nuovi modelli utilizzerebbero il motore turbo a quattro cilindri piatti da 2,4 litri da modelli come la Subaru Ascent che darebbe al modello ad alte prestazioni almeno 260 cavalli.

hyundai mr2 dietro
(Image by Motor1)

 

Le voci continuano a girare su quale piattaforma utilizzerà la nuova BRZ e l’86. Secondo quanto riferito, la Subaru Global Platform non può supportare un veicolo a trazione posteriore. I supporti TGNA della Toyota possono però funzionare con un prodotto a trazione posteriore. Il periodo di uscita di questi modelli, però, è ancora un mistero.