Red Bull presenta la RB16: Newey rivoluziona il musetto (FOTO)

0
519

La Red Bull ha da poco mostrato al mondo la RB16. Adrian Newey sembra aver rivoluzionato completamente la vettura, in particolare il musetto.

RB16 (Red Bull)
RB16 (Red Bull)

La Red Bull non si nasconde più: vuole il titolo iridato. Dopo le tre vittorie conquistate da Max Verstappen nel 2019 la casa austriaca ha finalmente sdoganato il motore Honda, che sembrava essere il vero tallone d’Achille di questa vettura. In vista del 2021, quando queste vetture verranno nuovamente rivoluzionate, quasi tutti i marchi stanno semplicemente mostrando un’evoluzione della monoposto di un anno fa.

Con buona pace degli altri ingegneri però sappiamo bene che Adrian Newey è da sempre geniale nel disegnare le proprie vetture e anche questa volta non si è limitato a mettere in pista un’evoluzione della RB15. La nuova monoposto degli austriaci, infatti, presenta delle soluzioni tecniche davvero interessanti e innovative.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Musetto a becco per la RB16

In particolare colpisce il musetto bucato a forma di becco d’anatra, che dovrebbe servire ad alimentare l’S-duct. A differenza della SF1000 che in tal senso è sinuosa, la RB16 presenta una vera e propria piccola gobba sul musetto. Colpiscono anche le pance molto strette della vettura.

L’impressione è che ci troviamo davanti ad una monoposto molto compatta che darà del filo da torcere a tutte le altre. Se il motore Honda riuscirà a fare quell’ulteriore step in avanti e questo progetto si rivelerà azzeccato ne vedremo decisamente delle belle durante la stagione 2020. Newey già in passato ha dimostrato di essere un passo avanti a tutti e non è detto che non si ripeta anche in questa stagione.

Antonio Russo

Albon e Verstappen (Red Bull)
Albon e Verstappen (Red Bull)