Novità dai sondaggi e intanto De Luca provoca il suo partito

0
156
De Luca (foto occhionotizie)

Risale il Pd negli ultimi sondaggi mentre è alquanto stabile la Lega Nord. Intanto il governatore della Campania De Luca provoca il suo partito

In arrivo gli ultimi sondaggio politici. Le regionali hanno cambiato qualcosa negli equilibri. Nuove tendenze in corso. Una Lega nord abbastanza stabile, col Partito Democratico che continua la sua risalita e un Movimento 5 Stelle che, al contrario, va sempre più giù e finisce nel mirino di Fratelli d’Italia. È il quadro che emerge dal sondaggio realizzato da Ixè. Il Carroccio viene stimato da Ixè al 28%, mentre il Partito Democratico supera quota 20 attestandosi al 20,1%. Ancora male i 5 Stelle, che perdono lo 0,3% e scendono fino al 14,9%, ormai tallonato da Fratelli d’Italia che guadagna lo 0,3% e arriva fino al 12,7%. Prosegue la discesa di Forza Italia, che scende sotto quota sette, al 6,7%. Italia Viva di Matto Renzi è invece stabile al 3,2%.  Ixè ha chiesto nel suo sondaggio anche della fiducia degli italiani nei vari leader politici. Il premier Giuseppe Conte è ancora al primo posto al 38%, in calo però rispetto alla scorsa settimana. Dietro il presidente del Consiglio sono stabili Giorgia Meloni (35%), Matteo Salvini (31%) e Nicola Zingaretti (26%). In calo invece la fiducia per Berlusconi e Di Maio, che restano comunque davanti a Matteo Renzi.

Vincenzo De Luca provoca il suo partito

“Se vi aspettate un candidato alle regionali come Brad Pitt rimarrete delusi, dovete accontentarvi di De Luca. Ci sarà De Luca, che forse non è un granchè dal punto di vista estetico, ma credo che sia un candidato rispettabile per quanto riguarda la concretezza”. Lo dice a Radio Crc il governatore campano Vincenzo De Luca, parlando delle prossime elezioni regionali. A tal proposito, prosegue: “Il Pd arriva tardi agli appuntamenti, per questo è un diesel, per carburare ci mette un po’ di tempo. Bisogna avere pazienza, ma poi si arriva al risultato. Abbiamo subito, nei giorni scorsi, un’operazione di hackeraggio: hanno bloccato il sito della regione. Si sta avvicinando il periodo elettorale, quindi dobbiamo aspettarci di tutto, dalle intimidazioni fisiche, a questi gesti vigliacchi e sporchi. Sul sito – dice – mettiamo le cose reali e la concretezza che, a quanto pare, dà fastidio“.

elezioni regionali umbria
(Getty Images)

 

Leggi anche > Regionali in Campania, i sondaggi