Pernat bastona la Ducati: “Con Lorenzo avrebbero già vinto il Mondiale”

Secondo Carlo Pernat la Ducati non è stata brava a costruire la squadra giusta per vincere il titolo perché con Lorenzo sarebbe già arrivato il Mondiale.

Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso (Getty Images)
Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso (Getty Images)

In casa Ducati ancora non si conoscono i piloti che correranno nella prossima stagione. La casa di Borgo Panigale però ha già dovuto spuntare dalla propria lista di papabili Quartararo e Vinales. Resta da capire a questo punto cosa farà con Petrucci e Dovizioso.

Durante la trasmissione Paddock, condotta da Franco Bobbiese, Carlo Pernat ha così affermato: “Io penso che il problema sia che la Ducati sbaglia sempre a fare le squadre. Mi dispiace dirlo. Aveva una signora squadra con due piloti che si davano delle randellate in gara come Lorenzo e Dovizioso. Andrea ha fatto quel salto di qualità con una sana dose di pazzia proprio quando è arrivato Jorge. Dovizioso non era così, ma lo è diventato quando ha avuto un compagno di team che lo poteva bastonare. Ora hanno fatto un team dove il compagno è un suo amico”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Pernat: “La Ducati sta puntando su Miller”

L’ex Aprilia ha poi proseguito: “Io do tanto di cappello a Dovizioso perché è tre volte che è vice-campione del mondo, quindi ha battuto tutti gli altri. Quest’anno Andrea farà ancora parte della battaglia e secondo me in Qatar si porta anche a casa il successo. Io credo però che la Ducati stia puntando molto su Miller che è bravo e ha fame e poi verrà su anche Bagnaia. Questi sono due giovani molto bravi”.

Infine Pernat ha così concluso: “Il futuro c’è, ma manca il presente. Certo se avesse tenuto Lorenzo altro che presente, avrebbe già vinto il Mondiale l’anno scorso o comunque se la sarebbe giocata sino all’ultima domenica con Marquez, ne sono convintissimo. A me risulta che Miller non è molto contento visto che l’anno scorso quando stava per tornare Lorenzo lui fu messo in stand by ed è chiaro che si guardi intorno. Naturalmente se farà un grande campionato la Ducati lo porterà nel team ufficiale”.

Antonio Russo

Lorenzo e Dovizioso (Getty Images)
Lorenzo e Dovizioso (Getty Images)