Ferrari SF1000, svelata la Rossa per il Mondiale 2020 di F1 (VIDEO)

0
1741

Svelata oggi al teatro municipale Romolo Valli di Reggio Emilia la Ferrari SF1000, la monoposto per il campionato del mondo 2020 di Formula 1

La presentazione della Ferrari SF1000 (Foto Ferrari)
La presentazione della Ferrari SF1000 (Foto Ferrari)

Si chiamerà Ferrari SF1000 la monoposto costruita dalla Rossa di Maranello per il campionato del mondo 2020 di Formula 1, la sessantaseiesima della storia della mitica Scuderia. È stata svelata oggi sul palco del teatro municipale Romolo Valli di Reggio Emilia: un lancio innovativo e fuori dal comune, che non ha risparmiato momenti all’insegna dell’arte e dello spettacolo, fuori dalle porte della sede di Maranello, organizzato per onorare il Tricolore italiano e la città dove nacque.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La Ferrari SF1000 è caratterizzata da una livrea rossa sempre opaca (come nel 2019, per risparmiare peso) ma dalla tinta più scura, e dalle forme più arrotondate e compattate nel retrotreno, ma che rimandano evidentemente a quelle della sua progenitrice, le cui soluzioni tecniche sono state portate all’estremo. Il nome della vettura è invece dedicato alla ricorrenza del millesimo Gran Premio di F1 nella storia del Cavallino rampante, traguardo che dovrebbe essere tagliato nel corso di questo calendario, probabilmente in Francia.

Come è andata la presentazione della Ferrari SF1000

La vigilia del lancio è stata tutta dedicata ai tifosi: i due piloti Sebastian Vettel e Charles Leclerc, insieme al team principal Mattia Binotto, hanno incontrato gli appassionati nella piazza Martiri del 7 luglio, subito davanti al teatro, dove hanno stretto mani, concesso selfie e firmato autografi ai fortunati presenti. Ad introdurre nel foyer del Romolo Valli, per l’occasione illuminato naturalmente di rosso, sono state esposte all’entrata la SF90 della passata stagione, e la sua gemella SF90 stradale, la prima Ferrari di serie ibrida di nuova generazione.

Alle 18:30 puntuali è scattata la cerimonia: dopo un avvio all’insegna della musica, con un pezzo composto per l’occasione dal maestro Leonardo De Amicis (reduce dalla direzione musicale dell’ultimo Festival di Sanremo), che metteva insieme la musica classica, quella moderna e il rombo del motore della Ferrari, a fare gli onori di casa sul palco è stato il collaudatore, ma anche presentatore per l’occasione, Marc Gené, affiancato dall’addetta stampa Silvia Frangipane Hoffer.

Quindi si sono succeduti il discorso l’amministratore delegato Louis Camilleri, un ulteriore intermezzo dedicato alla danza con il duo Liberi Di e alla musica con il dj Benny Benassi, l’intervento di Mattia Binotto e infine lo svelamento vero e proprio della vettura, anch’esso introdotto da una performance molto suggestiva.

Leggi anche —> Ferrari SF1000, analisi tecnica: tutti i segreti della vettura 2020 (GALLERY)

La presentazione della Ferrari SF1000 (Fotogramma dal video streaming Ferrari.com)
La presentazione della Ferrari SF1000 (Fotogramma dal video streaming Ferrari.com)