Coronavirus, arriva un nuovo allarme drammatico dalla Cina: secondo alcuni esperti l’epidemia sarebbe già in corso in tutto il mondo

Coronavirus
(Getty Images) 

L’epidemia di coronavirus, partita dalla città di Wuhan in Cina, sarebbe ormai fuori controllo. Sarebbe impossibile contenerla e ci sarebbe da attendersi una rapida diffusione in tutto il mondo. E’ l’allarme lanciato da Jin Dong-Yan, virologo molecolare presso la School of Biomedical Sciences dell’Università di Hong Kong. “Ormai è troppo tardi per contenere il coronavirus – spiega –  Ben cinque milioni di persone hanno lasciato Wuhan tra il 10 e il 24 gennaio, cioè nel periodo di massima diffusione del virus in città Si sono diretti ormai in tutte le direzioni nel mondo. In molti potrebbero non tornare a Wuhan. A questo punto la sfida diventa quella di identificarli tutti e tracciare i loro spostamenti per provare a porre rimedio. Ma c’è anche da combattere la discriminazione nei confronti dei cinesi”. Le parole dell’esperto sono state riportate dal New York Times e dal NY Post. Al momento, il bilancio dell’epidemia di coronavirus è di 813 morti e oltre 37mila contagiati. L’Associated Press ha proposto un’analisi dei modelli di viaggio, utilizzando la posizione della mappa dall’app cinese Baidu, che confermerebbe l’allarme del virologo. Tra il 10 e il 24 gennaio, si sono avuti altri casi nelle province cinesi Henan, Hunan, Anhui e Jiangxi, destinazioni del 14 percento dei viaggi in partenza da Wuhan.