La nuova macchina (e la nuova sfida) di Jenson Button: è una McLaren

L’ex iridato di Formula 1 Button sceglie una McLaren 720S Gt3 per la nuova sfida del suo Jenson Team Rocket Rjn nel Gt World Challenge Europe

La McLaren 720S Gt3 del Jenson Team Rocket Rjn (Foto McLaren)
La McLaren 720S Gt3 del Jenson Team Rocket Rjn (Foto McLaren)

Ora Jenson Button rilancia la sfida con la sua squadra. Il campione del mondo 2009 di Formula 1 ha fondato l’anno passato il Jenson Team Rocket Rjn, una nuova formazione che ha debuttato nella Blancpain Gt Series Endurance Cup, cogliendo anche un quarto posto alla 24 Ore di Spa.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

In questa stagione, la scuderia inglese seguirà l’evoluzione del campionato, diventato Gt World Challenge Europe, a cui parteciperà con uno schieramento di piloti ancora da annunciare. Questa serie vedrà dunque partecipare il team di Button a cinque gare dell’Endurance Cup e ad una della Intercontinental Gt Challenge, la famosa e già citata 24 Ore di Spa.

Button, una McLaren dipinta come una Brawn

La macchina scelta per questa sfida è la McLaren 720S Gt3: l’ultima nata delle Gran Turismo del marchio britannico con cui Jenson concluse la sua carriera in Formula 1. “Sono emozionato di poter correre di nuovo con la McLaren in questa stagione”, afferma l’ex pilota. “La griglia di partenza di questo campionato si rafforza ogni anno e le corse sono tra le migliori al mondo. Affrontiamo questa stagione pieni di fiducia, con un team molto esperto e una vettura che si è già rivelata vincente”.

Curiosa è soprattutto la scelta della livrea operata da Button: bianca e gialla fluo, esattamente come quella Brawn GP che regalò all’inglese, undici anni fa, il suo unico titolo mondiale di F1. Appuntamento dunque proprio in Italia, a Monza, nel weekend del 17-19 aprile, per il debutto della McLaren 720S Gt3 del Jenson Team Rocket Rjn.

La McLaren 720S Gt3 del Jenson Team Rocket Rjn (Foto McLaren)
La McLaren 720S Gt3 del Jenson Team Rocket Rjn (Foto McLaren)