Tumore al seno, sintomi iniziali: i medici svelano chi rischia di più

0
56

Tumore al seno: scoperti i geni che predicono le metastasi. I medici svelano chi rischia di più: in arrivo cure personalizzate.

tumore al seno
Tumore al seno – Foto Instagram da https://www.instagram.com/p/B73lUTIC64r/

Il tumore al seno continua a colpire tantissime donne in tutto il mondo. I ricercatori continuano a studiare e gli scienziati italiani dell’Istituto Europeo di Oncologia e dell’Università degli Studi di Milano hanno scoperto di un gruppo di 20 geni da cui è possibile capire chi rischia di ammalrsi di più.

Tumore al seno: ecco chi rischia di più di ammalarsi

“Attraverso studi funzionali su singoli tumori – hanno dichiarato gli scienziati – abbiamo correlato il punteggio di rischio assegnato dalla firma con il potenziale proliferato e di autorinnovamento della popolazione di cellule staminali tumorali”.

Leggi anche—>Tumore raro, diagnosi in aumento in Italia

Questo studio potrebbe così aiutare a prevedere le metastasi aiutando le donne che corrono di più il rischio di ammalarsi. Secondo gli scienziati, inoltre, tale studio aprirebbe le porte anche a delle cure personalizzate.

Ma quali sono i sintomi del tumore al seno? Come spiega l’AIRC, tale forma di tumore non provoca dolore.

Da cercare, invece, sono gli eventuali noduli palpabili o addirittura visibili, anche se in genere questi sono segni di una forma tumorale già avanzata e non di una forma identificata in fase precoce, quando è più facile da curare. La metà dei casi di tumore del seno si presenta nel quadrante superiore esterno della mammella”, si legge sul sito AIRC.

Il consiglio è che in presenza di noduli visibili o sotto il tatto è rivolgersi il prima possibile ad un medio che saprà consigliarvi gli esami a cui sottoporsi per capire se si è in presenza di un tumore o meno.

tumore al seno
Foto Instagram da https://www.instagram.com/p/B6LVk4WoMfu/