Superbike, Puig: “Bautista e Haslam scelte giuste per la Honda”

Alberto Puig è convinto che Honda potrà fare bene in Superbike con la nuova CBR1000RR-R e la coppia di piloti composta da Alvaro Bautista e Leon Haslam.

Alberto Puig Honda Superbike
Alberto Puig (©Getty Images)

Honda vuole tornare a vincere nel campionato mondiale Superbike e ha messo in piedi un nuovo progetto ambizioso. Ha deciso di produrre una nuova moto, di schierare un team ufficiale e di ingaggiare una coppia di piloto esperti come Alvaro Bautista e Leon Haslam.

I primi test hanno fatto vedere che la CBR1000RR-R è una moto con del potenziale, ma che deve ancora essere ben sviluppata. Non poteva essere diversamente, visto che è nuova e serve del tempo per tirarne fuori il massimo. Oggi è difficile dire che tipo di stagione potrà fare la squadra HRC in SBK. Bisognerà attendere necessariamente alcune gare per capire meglio il valore del pacchetto a disposizione.

Leggi anche -> Superbike, Bautista compagno di Rea? Kawasaki: “Non avrebbe funzionato”

Superbike 2020, Puig fiducioso sulla Honda

Il nuovo team Honda WorldSBK ha sede a Barcellona, dove opera anche la squadra MotoGP diretta da Alberto Puig. Quest’ultimo supervisiona anche il progetto Superbike ed è fiducioso per il futuro: «Partecipiamo al campionato 2020 con una nuova moto – ha dichiarato a WorldSBK.com – e non vediamo l’ora di svilupparla al meglio. Abbiamo messo insieme un team che pensiamo possa essere forte in futuro. Abbiamo scelto due piloti che pensiamo soddisfaranno le nostre aspettative. Entrambi hanno esperienza. Bautista ha un grande background dalla MotoGP e Haslam dal campionato mondiale Superbike. Siamo molto soddisfatti della nostra scelta».

Puig ritiene corretta la scelta di puntare su due piloti di esperienza come Bautista e Haslam, che possono aiutare molto lo sviluppo della nuova moto. Per il 2020 l’obiettivo è crescere con costanza e arrivare davanti al più presto: «Sarà la prima stagione con questa nuova moto. Siamo ovviamente consapevoli che non sarà un’impresa facile. Il nostro primo obiettivo è fare progressi costanti e raggiungere posizioni di vertice con Fireblade nel prossimo futuro».

Alvaro Bautista
Alvaro Bautista (photo Instagram)