Motocross, Tony Cairoli: “Non sono ancora in forma”

Tony Cairoli ritorna in pista a Mantova dopo l’intervento alla spalla dell’estate scorsa. Ma il pilota di Patti non è ancora in perfetta forma.

Tony Cairoli
Tony Cairoli a Mantova per gli Internazionali d’Italia di Motocross 2020

Tony Cairoli è tornato in pista a Mantova, nella terza e ultima tappa degli Internazionali d’Italia MX EICMA Series 2020. Il nove volte iridato del team KTM Red Bull Factory Racing ha deciso di compiere un test importante a meno di un mese dall’inizio del Mondiale in programma l’1 marzo in Gran Bretagna.

Il pilota di Patti ha conquistato un secondo posto nella prima manche e il terzo posto nella Super Campione, dovendo cedere alla supremazia di Tim Gajser e Mitch Evans. In sella alla sua KTM 450 SX-F ha compiuto una buona partenza nel primo round, mentre nella Super Campione si è visto superare da entrambi i piloti Honda HRC. Dopo l’intervento alla spalla dell’estate scorsa, Tony Cairoli ha iniziato un lungo periodo di riabilitazione, prima di rimettersi in sella solo lo scorso dicembre.

Quella di Mantova era una tappa importante per capire la sua condizione fisica e il livello di competizione, oltre a studiare su quali aree dover lavorare per iniziare al meglio la nuova stagione MXGP. “E’ stata la prima gara della stagione, non sono ancora in forma e sapevamo che non sarebbe stato facile e non ci aspettavamo molto, ma salire in entrambe le gare sul podio è stato positivo. Ci serviva prendere questa gara quasi come un test, anche per capire meglio in cosa migliorare e in quali settori lavorare. Fossi stato in migliore condizione avrei corso tutte le tre prove degli Internazionali, davanti al mio pubblico, ma non è stato possibile; era comunque importante fare una gara prima del primo Gran Premio – ha concluso Tony Cairoli – e ne usciamo con buone indicazioni.”

Tony Cairoli a Mantova per gli Internazionali d’Italia di Motocross