Anche se le richieste economiche di Lewis Hamilton complicano il rinnovo con la Mercedes, Max Verstappen è convinto che l’anglo-caraibico resterà dov’è

Lewis Hamilton (Foto Wolfgang Wilhelm/Mercedes)
Lewis Hamilton (Foto Wolfgang Wilhelm/Mercedes)

Le trattative economiche per il rinnovo si saranno anche arenate per colpa delle sue eccessive richieste economiche, ma in effetti Lewis Hamilton non ha alcuna intenzione di ritirarsi dalla Formula 1 o di lasciare la Mercedes. Almeno finché saprà che la Freccia d’argento sarà in grado di mettergli a disposizione delle macchine vincenti.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Questo è il punto di vista di Max Verstappen, ovvero del rivale annunciato del campione del mondo in carica, colui che tenterà quest’anno di fermare la sua striscia positiva e di non fargli vincere il suo settimo titolo iridato.

“Lewis sta invecchiando, penso che ora abbia 35 anni”, ha dichiarato il pilota della Red Bull, che di anni ne ha appena 22, ai microfoni di Auto Zeitung. “Non continuerà a correre per sempre, ad un certo punto si ritirerà. Ma alla fine dipende soprattutto dal team, non da Lewis. Se la Mercedes continuerà a costruire buone macchine, con cui ha la possibilità di diventare campione, perché si dovrebbe fermare”.

Verstappen parla di Hamilton

Verstappen ha in più occasioni predicato il suo rispetto nei confronti di Hamilton, pur avendo recentemente dichiarato che il campionissimo inglese “non è un dio”. Ora aggiunge: “Hamilton, Vettel e Leclerc sono tutti grandi piloti, ma sono molto diversi tra loro. Lewis è molto, molto bravo. Lo rispetto perché è un pilota molto forte. Ma i risultati dei piloti dipendono molto dalle loro macchine. Se Fernando Alonso avesse guidato quella Mercedes, avrebbe vinto anche lui. La chiave è quella di ritrovarsi in un team capace di sviluppare quel tipo di dominio”. E, una volta che ti ci ritrovi, perché lasciarlo?

Leggi anche —> Dal “non è Dio”, ai record di Schumacher: Hamilton re d’inverno in F1

Max Verstappen e Lewis Hamilton (Foto Lars Baron/Getty Images/Red Bull)
Max Verstappen e Lewis Hamilton (Foto Lars Baron/Getty Images/Red Bull)