Chernobyl, torna la paura: le ultime

0
780

Nuovi sopralluoghi a Chernobyl, a quasi 34 anni dalla terribile esplosione nucleare: le ultime notizie non sono incoraggianti

Chernobyl
Chernobyl (Getty Images) 

Uno dei più terribili incidenti nucleari sul nostro pianeta è stato sicuramente quello di Chernobyl, nell’aprile del 1986. L’esplosione del reattore numero 4 nella centrale ucraina è stata un vero e proprio disastro, che ha causato numerose vittime. Degli effetti a distanza di anni della tragedia si continua a discutere nella comunità scientifica e non solo. Oggi, Chernobyl continua a essere la zona più radioattiva del mondo, ma non mancano visitatori che ne hanno fatto quasi una meta di turismo. La serie tv della HBO, andata in onda su Sky nella primavera scorsa, ha riacceso il dibattito e ha portato a chiedersi quale sia lo stato attuale della situazione. Recentemente, dei droni di ultima generazione hanno controllato un’area di 15 chilometri intorno a ciò che resta della centrale nucleare. Gli spettrometri ad alta potenza installati sui droni hanno svelato livelli delle radiazioni in alcune zone molto più alti del previsto. E’ noto che gli effetti dell’esplosione, nell’area, dureranno ancora per diversi decenni e periodicamente la struttura di contenimento attorno alla centrale nucleare deve subire interventi di manutenzione, ma il quadro presentatosi davanti agli esperti preoccupa.