Treno deragliato Lodi | svelata l’assurda causa dell’incidente

Il treno deragliato Lodi è finito drammaticamente fuori dai binari ad una velocità altissima. Le indagini hanno accertato perché e come è successo tutto.

Treno deragliato a Lodi
Il treno deragliato a Lodi FOTO tuttomotoriweb

L’incidente del Treno deragliato a Lodi due giorni fa ha suscitato rabbia ed indignazione nei sindacati ferroviari e non solo. La sciagura ha portato alla morte dei due macchinisti alla conduzione del Frecciarossa, che ha causato anche il ferimento di alcune persone. Tutti loro ora sono stati dimessi dopo due giorni di ricovero all’ospedale Maggiore di Lodi. Resta sotto osservazione soltanto un addetto alle pulizie, unico tra i 12 soccorsi giunti nella struttura sanitaria. Da quanto si apprende, questa persona non verserebbe in gravi condizioni ma si sarebbe reso necessario il doverlo sottoporre ad un intervento chirurgico. Il Nucleo operativo incidenti ferroviari della Polfer nel frattempo va avanti nella sua indagine relativa all’incidente del treno deragliato a Lodi. Il tutto è avvenuto sulla linea Milano-Bologna, nella tratta che passa proprio a Lodi. Pare ci sia stata una mancata segnalazione al sistema elettronico di sicurezza dello scambio in svio.

LEGGI ANCHE –> Treno deraglia sulla linea ad alta velocità: tragico bilancio – VIDEO

LEGGI ANCHE –> Frecciarossa deragliato in provincia di Lodi: chi erano le due vittime

Treno deragliato a Lodi, avaria nel sistema elettronico di scambio

Ora si indaga sul perché sia avvenuta questa mancanza, senza la quale il Frecciarossa avrebbe subito uno stop per motivi di sicurezza già diversi chilometri prima. Insomma, lo scambio binario non ha funzionato e questo ha portato la prima carrozza addirittura a prendere quota data l’elevata velocità di 290 km all’ora al momento del disastro. Si è fermata a circa 700 metri di distanza per via dell’andatura. I macchinisti morti invece sono stati sbalzati fuori, con i loro corpi ritrovati ugualmente a grande distanza. La Polizia Scientifica lavora parallelamente su questa sciagura e sta esaminando le riprese delle telecamere di sicurezza.

LEGGI ANCHE –> Frecciarossa deragliato a Lodi, il pm rivela i primi dettagli sull’incidente