Maverick Vinales concentrato sul suo lavoro di sviluppo in sella alla nuova Yamaha M1 nel test MotoGP di Sepang. Fabio Quartararo non lo distrae affatto.

Maverick Vinales MotoGP Test Sepang
Maverick Vinales (©Getty Images)

Sesto tempo finale per Maverick Vinales nel secondo giorno di test MotoGP a Sepang. Il pilota del team Monster Energy Yamaha ha percorso 69 giri e il migliore crono è stato di 1’58″893. Sono 321 i millesimi di ritardo dal leader Fabio Quartararo.

C’è soddisfazione per il lavoro svolto nella giornata odierna, passi avanti nella conoscenza e nello sfruttamento del potenziale della nuova M1: «Un giorno positivo – ha spiegato a Marcasono contento del lavoro che abbiamo fatto. Il feeling rispetto a ieri è notevolmente migliorato, anche il ritmo. Domani proveremo a fare un altro step per essere preparati in Qatar».

Leggi anche -> MotoGP, Valentino Rossi: “Lavoro con Lorenzo, può aiutarci tanto”

MotoGP, test Sepang: Vinales contento della nuova Yamaha M1

Vinales ha spiegato nel dettaglio gli aspetti sui quali si è concentrato il lavoro di oggi: «Abbiamo utilizzato le due moto 2020 cercando una configurazione migliore. Così da avere più maneggevolezza e maggiore fiducia con le gomme. Le due M1 sono praticamente identiche. Stiamo giocando col setup, in modo tale da non perdere.  Ci serve capire gli pneumatici, che quest’anno sono un po’ diversi e dunque è importante girare».

A proposito delle nuove gomme Michelin, le sue sensazioni sono positive: «Stiamo cercando di capirle e domani ne sapremo di più. Comunque mi piace come funzionano, siamo abbastanza costanti. Voglio provare a fare due simulazioni di gara, è importante per noi a livello di configurazione. Vogliamo averne due in vista della gara. Non mi concentrerò sul giro singolo».

Maverick non sta guardando i tempi di Fabio Quartararo, primo in entrambi i giorni di test MotoGP in Malesia: «Sono concentrato sui miei miglioramenti. Il mio lavoro e il suo sono totalmente diversi. Sto facendo molte prove su cose nuove e vecchie per avere il giusto mix, così da avere la moto che voglio. Lui è molto veloce e lo sarà anche nella prima gara. Dobbiamo riparare gli errori dello scorso anno ed essere pronti a combattere».

Il pilota di Figueres vede positivamente la presenza di Jorge Lorenzo come tester e “consigliere” in queste giornate: «Più occhi ci sono in pista e meglio è. La moto è nuova e va capita».

Maverick Vinales MotoGP Yamaha Test Sepang
Maverick Vinales (©Getty Images)