Helmut Marko ha chiuso le porte in faccia al suo ex pupillo Sebastian Vettel. Con il rinnovo di Verstappen non c’è più spazio per lui.

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

Sebastian Vettel si appresta ad affrontare una stagione decisamente complicata per lui. Con il rinnovo già offerto a Charles Leclerc, quello sotto esame in rosso sembra essere lui. In questo 2020, infatti, dovrà dare dimostrazione di avere ancora quell’istinto killer che lo ha portato a vincere 4 titoli in Red Bull altrimenti sarà divorzio.

In caso di mancato rinnovo però sono davvero pochi i team con i quali il tedesco potrebbe correre. Tra le varie ipotesi che si sono fatte c’è anche quella di un possibile ritorno in Red Bull, squadra con la quale il pilota teutonico ancora oggi ha intrattenuto buoni rapporti.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Marko: “Non immagino due piloti leader con noi”

Come riportato da “Motorsport-Magazine” Helmut Marko ha così trattato l’argomento: “A causa del rinnovo di Verstappen non riesco ad immaginare due piloti leader con noi. Sarebbe complicato dal punto di vista finanziario”.

Insomma a quanto pare ci sarebbe per la Red Bull un impedimento dal punto di vista economica per riavere il figliol prodigo Vettel. Certo il tedesco potrebbe anche decidere di ridursi il compenso per ritornare a casa.

Intanto Marko ha poi proseguito: “Seb è un pilota molto diretto, non è interessato alla politica. Leclerc naturalmente è avvantaggiato in quel senso grazie al suo manager Todt, che lavora bene in tutte queste aree. Naturalmente se l’auto sarà competitiva avrà la possibilità di stare davanti a Charles”.

Antonio Russo

Vettel (Getty Images)
Vettel (Getty Images)