Jack Miller alza la voce, Pecco Bagnaia in crescendo

0
254

Giornata di test positiva per il duo Pramac Racing formato da Jack Miller e Pecco Bagnaia. L’australiano chiude con il secondo miglior tempo.

Jack Miller a Sepang (Getty Images)
Jack Miller a Sepang (Getty Images)

I piloti chiudono la seconda giornata di test in Malesia in netto crescendo. Jack Miller conquista il secondo crono in 1:58.641, oltre mezzo secondo più veloce della prima giornata. Il pilota australiano ha conquistato il miglior crono provvisorio poco prima della pausa pranzo, prima di essere beffato nelle fasi finali dalla Yamaha M1 di Fabio Quartararo.

Per Miller resta una buona prestazione da incorniciare, al termine della quale ha portato a casa molti dati utili circa gli aggiornamenti apportati alla sua Desmosedici GP20. “Sono molto contento di come è andata questa giornata, non posso lamentarmi, ci sono ancora cose su cui lavorare, quando cambi una moto devi ritrovare il giusto feeling prima di spingere a fondo . Ci vuole tempo ma c’è tutto quello che serve per fare bene. Siamo sicuramente sulla strada giusta, sono soddisfatto e domani mattina non vedo l’ora di tornare al lavoro”.

Leggi anche -> Valentino Rossi stuzzica i tifosi: “Pedrosa e Lorenzo potrebbero tornare”

Pecco Bagnaia in crescendo

Buon lavoro anche da parte di Pecco Bagnaia che, dopo le prime difficoltà di venerdì, ha accelerato il ritmo, merito anche di un meteo più clemente che ha permesso di concludere la tabella di marcia. “Sono soddisfatto di questa seconda giornata di test specialmente della mattinata dove avevamo trovato un bilanciamento per me molto efficace. Oggi pomeriggio abbiamo fatto alcune prove che non hanno dato i risultati sperati. Ho ancora alcuni riferimenti della mia moto 2018 devo riadattare il mio stile di guida a questa moto che è molto diversa ma che ha sicuramente un alto potenziale. Le sensazioni sono positive”.

Pecco Bagnaia
Pecco Bagnaia (getty images)