Doppietta Yamaha Petronas nella prima giornata dei test MotoGP pre-campionato a Sepang: svetta Fabio Quartararo davanti a Morbidelli. Classifica e tempi

Fabio Quartararo sulla Yamaha Petronas nei test MotoGP 2020 a Sepang (Foto Mohd Rasfan/Afp/Getty Images)
Fabio Quartararo sulla Yamaha Petronas nei test MotoGP 2020 a Sepang (Foto Mohd Rasfan/Afp/Getty Images)

Comincia fortissimo Fabio Quartararo: il ragazzino prodigio del team Petronas, fresco di promozione alla Yamaha ufficiale per il 2021, chiude in testa la prima giornata di test pre-campionato collettivi della MotoGP a Sepang, in Malesia, fermando i cronometri su 1:58.945.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Alle sue spalle, il suo compagno di squadra Franco Morbidelli, anch’egli carico e motivato a far bene per guadagnarsi il rinnovo, completa la doppietta per la M1 satellite. La giornata è stata condizionata da un acquazzone tropicale sceso quando mancavano circa tre ore alla conclusione delle prove: la pioggia è stata di breve durata ma ha lasciato l’asfalto umido per qualche tempo, costringendo i piloti ad una breve pausa.

Test MotoGP: il lavoro di Suzuki e Honda

In terza piazza sale la Suzuki, con Alex Rins, impegnato oggi anche in prove aerodinamiche con alcune alette supplementari. Il suo compagno di squadra Joan Mir (nono) si è concentrato invece sul nuovo telaio e sull’ergonomia del serbatoio.

Quarto posto per Cal Crutchlow, chiamato al superlavoro in casa Honda: è stato infatti l’unico tra i suoi compagni di marca a dividersi tra ben tre moto (una ancora nella versione dello scorso anno) per svolgere i relativi confronti tecnici. Mentre Alex Marquez (tredicesimo) è ancora in fase di apprendistato con la classe regina, infatti, gli altri due portacolori della Casa alata sono frenati dai guai fisici. Takaaki Nakagami (ventitreesimo) è tornato per la prima volta in sella dopo la ricostruzione della cartilagine della spalla destra, mentre Marc Marquez è ancora all’80% della forma con la sua spalla dopo l’operazione, e non è riuscito a far meglio del dodicesimo posto.

Fervono le prove per Ducati e Yamaha

Il migliore dei ducatisti è Jack Miller, quinto. Per lui, come per il vicino di box Pecco Bagnaia (diciassettesimo) e per i due ufficiali Andrea Dovizioso (undicesimo) e Danilo Petrucci (quattordicesimo) erano a disposizione in tutto ben otto Desmosedici, con il telaio e il codone deliberati agli ultimi test dell’anno passato. Solo verso fine giornata ha debuttato anche la nuova carena. Sta invece ancora prendendo le misure della Rossa il nuovo arrivato Johann Zarco, solo diciannovesimo, oggi alla sua prima uscita con il rientrato capotecnico Rigamonti.

Oltre ai temponi della sua squadra satellite, la Yamaha registra anche il sesto posto di Maverick Vinales, protagonista tra l’altro anche di una caduta intorno a metà mattinata alla curva 11, fortunatamente senza conseguenze fisiche. Per lui e per Valentino Rossi (decimo) si sono viste nel box ben tre moto a testa, una delle quali in versione 2019, e il lavoro è stato incentrato soprattutto sulla messa a punto degli assetti di base e sulla valutazione dell’evoluzione del motore.

Infine un doveroso accenno alla Aprilia, dove il settimo posto di Aleix Espargaro riconferma l’ottimismo per le prestazioni della nuova RS-GP 2020. In pista anche il collaudatore aggiunto Lorenzo Savadori, per la prima volta con il nuovo modello della moto, in vista del lavoro di sviluppo che dovrebbe essere chiamato a svolgere nel corso della stagione, qualora Andrea Iannone non potesse rientrare. Domani alle ore 10 locali (le 3 di notte italiane) via alla seconda giornata di test MotoGP a Sepang.

Leggi anche —> Valentino Rossi sfodera il nuovo casco per i test… e non è il solo

La classifica del giorno 1 dei test MotoGP a Sepang

PosizioneNumeroPilotaDistacco
1
20
F. Quartararo
1:58.945
2
21
F. Morbidelli
+0.051
3
42
A. Rins
+0.250
4
35
C. Crutchlow
+0.289
5
43
J. Miller
+0.291
6
12
M. Vinales
+0.422
7
41
A. Espargaro
+0.482
8
44
P. Espargaro
+0.591
9
36
J. Mir
+0.623
10
46
V. Rossi
+0.624
Franco Morbidelli sulla Yamaha Petronas nei test MotoGP 2020 a Sepang (Foto Mohd Rasfan/Afp/Getty Images)
Franco Morbidelli sulla Yamaha Petronas nei test MotoGP 2020 a Sepang (Foto Mohd Rasfan/Afp/Getty Images)