Morto il padre di Meredith Kercher: circostanze misteriose – VIDEO

0
110

Il padre di Meredith Kercher, la studentessa uccisa a Perugia nel 2007, John è deceduto a Londra all’età di 77 anni dopo essere stato vittima di una presunta rapina nelle scorse settimane.

È morto John Kercher, il padre di Meredith Kercher, la studentessa uccisa a Perugia nel 2007. L’uomo, come riportano i media locali e la redazione di Tgcom24, sarebbe stato vittima tre settimane fa di uno scippo davanti la sua abitazione a Londra. Durante la presunta rapina, il 77enne sarebbe stato trascinato sull’asfalto riportando diverse fratture. Un altro terribile lutto, dunque, per la famiglia Kercher, avvenuto in circostanze misteriose, dato che, come riporta Tgcom24, per Scotland Yard ufficialmente il decesso sarebbe frutto di “cause non spiegate”. Della presunta rapina, difatti, non vi sarebbero testimonianzefilmati ripresi dalle telecamere di sorveglianza.

Morto il padre di Meredith Kercher: per Scotland Yard decesso sarebbe frutto di “cause non spiegate”

John Kercher, padre di Meredith, la studentessa uccisa in una casa di Perugia il 1° novembre 2007, è deceduto a Londra. L’uomo, come riportato dai media britannici e la redazione di Tgcom24, sarebbe stato vittima di una presunta rapina circa tre settimane fa, durante la quale avrebbe riportato delle fratture ad una gamba e ad un braccio. Portato in ospedale, il 77enne aveva ripreso conoscenza, ma non era riuscito a ricordare l’accaduto e dopo circa 20 giorni è deceduto nel nosocomio della capitale britannica. John era un giornalista professionista in pensione che durante i suoi 40 anni di carriera aveva collaborato con diverse redazioni di spicco del Regno Unito, come il Daily Mirror e il Sun. Della presunta rapina, che sarebbe avvenuta davanti l’abitazione di Kercher a Croydon, alla periferia sud di Londra, non esistono filmati delle telecamere o testimonianze in merito. Per gli inquirenti di Scotland Yard che stanno indagando sulla vicenda il decesso, riporta Tgcom24, sarebbe frutto di “cause non spiegate“. Gli investigatori hanno aggiunto: “A dispetto di tutte le indagini condotte – riporta Tgcom24non siamo ancora riusciti a stabilire in modo definitivo come si sia procurato le ferite, incluse le fratture a un braccio e a una gamba“. Un tragico destino per il 77enne come quello della figlia, uccisa nel 2007 e per il cui concorso in omicidio e violenza sessuale è stato condannato Rudy Guede a 16 anni di reclusione. Nel processo per l’omicidio della studentessa sono stati assolti Amanda Knox ed il fidanzato d’allora Raffaele Sollecito.

John Kercher
John Kercher (Getty Images)