Perché il Coronavirus sta facendo calare i tassi dei mutui

0
183

Un altro effetto indiretto del virus più temuto del momento, in economia: la diminuzione dei tassi dei mutui. A cosa è dovuta?

Leggi anche —>Denaro e mercati l’impatto sull’economia del coronavirus

Perché il Coronavirus sta facendo calare i tassi dei mutui
Casa in vendita (foto Pixabay)

Mentre i ricercatori studiano incessantemente per ottenere un valido vaccino del coronavirus, non solo è aumentata la volatilità in Borsa ma soprattutto sono scesi i tassi obbligazionari.

Si tratta in particolare del Treasury Usa e del Bund tedesco.
Un impatto importante il virus ce l’ha anche sull’andamento degli indici Eurirs, visto che trattasi di stime sull’andamento dei tassi di interesse europei nel medio-lungo periodo.

E tutto ciò ha un effetto diretto e immediato sui tassi di interesse (fissi) dei mutui.

Infatti il tasso finale di un mutuo a tasso fisso è dato proprio dalla somma dell’indice Eurirs più uno spread deciso dalla banca.

Leggi anche —>Come scegliere il mutuo perfetto

Perchè i tassi dei mutui scendono con il Coronavirus

Gli indici Eurirs hanno registrato un calo importante: 20-30 punti base e di conseguenza chi oggi si appresta a stipulare un mutuo a tasso fisso oppure una surroga di mutuo (cambiando istituto bancario mutuante) può giovarsi di condizioni molto migliori: uno sconto di circa 30 punti base rispetto a fine 2019.

Tuttavia,  i tassi Eurirs hanno volatilità elevata (e la borsa in questo momento anche) pertanto non è detto che questi tassi permangano nel tempo e considerato che dalla richiesta alla stipula passano almeno circa 60-90 giorni, in questo lasso di tempo il tasso di mutuo che sembrava davvero conveniente torni ad essere appena accettabile.

Leggi anche —>Comprare casa (quasi) senza soldi

Come scegliere il mutuo in questo momento finanziario

Stefano Rossini, ad di MutuiSupermarket.it spiega a Il Sole 24 Ore: «Il ritracciamento degli Eurirs era iniziato già prima del coronavirus, ma questo ne ha accelerato il movimento. Tutto ciò che causa un rallentamento della crescita globale, e quindi anche in prospettiva dei tassi europei, ha sempre un impatto sui costi dei mutui».

Nel frattempo, la tv cinese ha dato la notizia che un team di ricerca dell’Università di Zhejiang avrebbe messo a punto un farmaco efficace e nel frattempo scienziato britannico ha dichiarato a Sky che anche il suo team avrebbe fatto in questi giorni un balzo in avanti considerevole.

Il vaccino dovrebbe essere vicino.

Perché il Coronavirus sta facendo calare i tassi dei mutui
Chiavi di casa (foto Pixabay)