Parole toccanti di Vanessa, la moglie di Kobe Bryant si apre sui social

A distanza di dieci giorni dalla scomparsa del marito, Vanessa, moglie di Kobe Bryant rilascia parole toccanti in un post su instagram

La morte di Kobe Bryant ha lasciato di stucco il mondo intero. Tanti gli appassionati legati alla figura sportiva e non solo. Kobe era un portatore dei valori dello sport nella vita e spesso prestava la sua notorietà per fini benefici, per il prossimo. Non un atleta qualunque. Intanto Vanessa Laine, moglie del compianto Kobe Bryant, ha reso omaggio a suo  marito a dieci giorni dalla tragica scomparsa di lui e della loro figlia di 13 anni, Gianna Maria Onore, attraverso i social. In particolar modo in un post su Instagram di mercoledì 5 febbraio, Vanessa ha definito Bryant come “il mio migliore amico ed il miglior papà che ci sia”, in un post molto toccante. “Mi manchi così tanto” scrive Vanessa, descrivendo il suo Kobe come “bello”, “dolce”, “divertente”, “sciocco” ed un “marito amorevole”. Poi la donna ha svelato i soprannomi e le frasi che lui era solito dirle. “Mi diceva in italiano “Buongiorno principessa”, o mi chiamava “reina”, regina in spagnolo”. Il padre di Bryant, Joe, è stato a sua volta un giocatore professionista di basket e ha militato a lungo in Italia tra il 1984 ed il 1991. Kobe per questo motivo è cresciuto nel nostro Paese e ha imparato alla perfezione la nostra lingua, che parlava fluentemente”.

Parole toccanti e ringraziamenti

“Io e le mie figlie vogliamo ringraziare milioni di persone che hanno mostrato sostegno e amore durante questo periodo orribile. Grazie per tutte le preghiere. Ne abbiamo sicuramente bisogno. Siamo completamente devastati dall’improvvisa perdita del mio adorante marito, Kobe, il meraviglioso padre dei nostri figli. E della mia bella, dolce Gianna, una figlia amorevole, premurosa e meravigliosa, e una sorella straordinaria per Natalia, Bianka e Capri. Mi conforto nel sapere che Kobe e Gigi sapevano entrambi che erano così profondamente amati. Siamo stati incredibilmente fortunati ad averli nella nostra vita. Vorrei che fossero qui con noi per sempre. Erano le nostre meravigliose benedizioni e sono andati via troppo, troppo presto”.

Kobe Bryant e la moglie Vanessa Laine
Kobe Bryant e la moglie Vanessa Laine (Getty Images)

Leggi anche > Kobe Bryant, nuovi sviluppi sul veivolo

Leggi anche > Kobe, la posizione degli investigatori