MotoGP, Lorenzo sarà molto importante in Yamaha: parola di Vinales

0
145

Maverick Vinales molto motivato per il campionato MotoGP 2020 e per il proprio futuro in Yamaha. Pensa che Jorge Lorenzo possa incidere tanto da collaudatore.

Maverick Vinales Valentino Rossi Jorge Lorenzo Yamaha MotoGP
Maverick Vinales, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Quello di oggi è stato un giorno importante per la Yamaha, che ha presentato il team factory Monster Energy e quello cliente Petronas SRT. Ovviamente per il campionato MotoGP 2020 l’obiettivo è tornare a vincere il titolo, Marc Marquez permettendo.

La casa di Iwata è l’unica ad aver già comunicato la line-up della squadra ufficiale per il biennio 2020-2021. Al confermato Maverick Vinales si affiancherà Fabio Quartararo, promosso dalla struttura satellite dopo gli ottimi risultati della scorsa stagione. Lo spagnolo e il francese rappresentano una grande coppia per il futuro della Yamaha. Ancora da definire, invece, cosa farà Valentino Rossi.

Leggi anche -> Jorge Lorenzo torna “a casa mia, in Yamaha”… e ringrazia la Honda

MotoGP 2020, Vinales carico per la nuova stagione

Oggi Vinales si è concesso ai microfoni di Sky Sport MotoGP e tra i vari temi affrontati c’è stato quello del rinnovo di contratto con Yamaha: «Per me era importante chiarire alcuni punti, soprattutto per me stesso e per la Yamaha. Era importante avere il pieno supporto della fabbrica e sono rimasto contento di ciò che ho capito. Ho grandi motivazioni, stiamo lavorando sulla strada giusta. Ritenevo fondamentale poter proseguire con la mia squadra, soprattutto con Esteban Garcia e le altre persone più vicine a me. Anche per questo sono rimasto. Vedo che tutto il team ha la stessa direzione e vuole vincere».

Che Yamaha M1 2020 si aspetta? Questa la risposta di Maverick: «Molto vicina a quella dell’anno scorso. Il livello era molto buono. Sono stato molto regolare, era quello che ci mancava. Devo migliorare nella partenza, è importante per me». Certamente il pilota di Figueres spera anche di avere alcuni cavalli in più nel motore per potersi difendere meglio nei rettilinei.

A Vinales è stato domandato anche di Valentino Rossi, che sarà suo compagno di squadra per l’ultimo anno in MotoGP: «Ho imparato tanto da lui dentro il box e anche in pista. Sono stati importanti quelli trascorsi insieme a lui».

Inevitabile domandargli pure di Jorge Lorenzo, diventato nuovo collaudatore Yamaha dopo la disastrosa stagione in Honda e il ritiro annunciato dalle corse: «Può essere molto importante. Ha la velocità necessaria per fare i commenti giusti. Mi servirà tanto. Lui ha vinto tanti mondiali in Yamaha e sa cosa ci manca. È importante sapere cosa serve per vincere il titolo». Vedremo che apporto saprà dare il maiorchino, presente già nel test MotoGP di Sepang (Malesia).

Maverick Vinales Valentino Rossi Yamaha MotoGP
Maverick Vinales e Valentino Rossi alla presentazione del team Monster Energy Yamaha MotoGP (©Getty Images)