Marc Marquez: “Avete visto Lorenzo? La Yamaha è facile da guidare”

Marc Marquez è tornato a parlare del suo ex compagno di team ponendo l’accento sul fatto che sulla Yamaha è andato subito forte.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez e Jorge Lorenzo hanno condiviso per una stagione il box in Honda. I due però hanno avuto un rendimento diametralmente opposto. L’ex Ducati nonostante abbia cercato, tra un infortunio e l’altro, di modificare la moto c’è riuscito poco visto che, giustamente, forte dei tanti successi ottenuti in questi anni, il pallino dello sviluppo era tra le mani del talento di Cervera.

Come riportato da il Corriere dello Sport, Marc Marquez ha così commentato la nuova avventura di tester del suo ex compagno di team: “Gli auguro di essere veloce sulla Yamaha. Il fatto che sia andato subito forte dimostra che la M1 è una moto più facile rispetto alla Honda“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Marquez: “La Yamaha ha pensato al futuro”

Lo spagnolo ha poi proseguito analizzando la situazione di Valentino Rossi: “Posso capire la decisione della Yamaha che ha voluto dare vita ad un progetto legato al futuro. Non so come si sia evoluta la cosa, ma non credo che abbiano fatto tutto senza avvisare Valentino. La Yamaha ha sempre rispettato i propri piloti e poi Rossi è importante per loro”.

Infine Marc Marquez ha così concluso: “Se piloti come Vinales e Quartararo hanno già firmato vuol dire che sono certi della bontà del progetto Yamaha. Io sto parlando con la Honda e come ho sempre detto la considero la mia priorità”. Voci di corridoio parlano di un contratto da 30 milioni di euro in 2 anni che proietterebbe lo spagnolo come pilota più ricco di sempre in MotoGP. Naturalmente su di lui sono sempre puntati gli occhi della Ducati, che da anni fa una corte spietata all’iberico.

Antonio Russo

Marc e Alex Marquez (Getty Images)
Marc e Alex Marquez (Getty Images)