Tumori | l’Oms fa tremare | “Aumenteranno del 60% nel 2040”

0
749

Uno studio condotto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità in materia di tumori mostra dei dati estremamente preoccupanti per il futuro

tumori oms
Oms sui tumori che tenderanno ad aumentare in futuro FOTO tuttomotoriweb

I tumori sono destinati ad aumentare, secondo uno studio recente effettuato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. E con un impatto a dir poco devastante. Le stime dell’Oms riferiscono di un +60% di casi riscontrati annualmente da qui ai prossimi 20 anni. A rischiare saranno paesi industrializzati e del terzo mondo, in maniera indistinta. Con la differenza che chi abita in zone del globo a medio e basso reddito non ha le stesse possibilità delle fasce più agiate dell’umanità nel potersi curare. Di conseguenza il tasso di sopravvivenza qui è più basso. E questa situazione per l’Oms è assolutamente inaccettabile. “Il gap tra i Paesi va aumentando sempre di più”. Fino a tutto il 2019 più del 90% dei Paesi industrializzati aveva a disposizione dei servizi completi offerti dai rispettivi sistemi sanitari per poter diagnosticare e contrastare vari tipi di tumori. Questa percentuale cala di tantissimo, fino al 15%, nei Paesi meno sviluppati.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus cura | importante annuncio della tv cinese sulla malattia

Tumori, l’Oms mette in guardia sul da farsi

La differenza ha basi che poggiano su quelle che sono le disponibilità economiche. In zone come l’Europa, gli Stati Uniti o l’Australia, si fanno prevenzione, screening, c’è la possibilità di ottenere diagnosi precoci, che molto spesso fanno la differenza. Tutte cose praticamente impensabili in certe aree dell’Africa, per dire. La mortalità da neoplasie è addirittura calata del 20% tra 2000 e 2015. Misure che ovviamente non sono tipiche dei Paesi a basso reddito. Per l’Oms “almeno 7 milioni di vite possono salvarsi nei prossimi dieci anni. Ma servono le giuste politiche”. Tra le misure da intraprendere occorre anche una introduzione più capillare dei vaccini oltre che della riduzione dell’uso del tabacco, che è responsabile del 25% dei casi di malattia.

LEGGI ANCHE –> Tumore scoperte | osservato come si nascondono al sistema immunitario