Andrea Iannone, stando alle ultime novità, non prenderà parte ai prossimi test pre-stagionali. Confermata quindi la sospensione in via precauzionale.

Andrea Iannone (Getty Images)
Andrea Iannone (Getty Images)

La Dorna ha fatto trapelare finalmente una notizia ufficiale sul caso Iannone. Come tutti sanno Andrea era risultato positivo ad una sostanza proibita dopo essersi sottoposto ad alcune analisi il 3 novembre a Sepang. Dal 17 dicembre 2019 è stato momentaneamente sospeso lanciando nello sconforto più totale l’Aprilia, che come sappiamo aveva puntato davvero tantissimo su di lui.

A quel punto Andrea Iannone aveva chiesto delle contro-analisi sul suo campione B e purtroppo sono risultate nuovamente positive anche se i valori erano molto marginali il che potrebbe confermare la teoria del pilota di una presunta contaminazione alimentare.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Niente test per Iannone

Oggi il pilota dell’Aprilia ha potuto presentare il proprio caso davanti all’International Disciplinary Court. Al momento il processo è ancora in corso, ma per il momento è stata confermata la decisione di sospendere in via precauzionale Andrea Iannone.

La cosa era nell’aria, ma ora arriva la conferma. Andrea Iannone non sarà presente ai prossimi test pre-stagionali. Al momento non vi sono ulteriori informazioni in merito. La speranza è che il rider italiano possa tornare quanto prima in moto, scagionato da queste pesanti accuse.

Qualora dovesse essere confermata la sospensione anche per l’inizio della stagione l’Aprilia ha già fatto sapere che schiererà Smith al posto dell’italiano. Il rider di Vasto ha il totale supporto della casa di Noale, che però ha anche fatto sapere che qualora, invece, dovesse arrivare la notizia di una squalifica di 1 anno o oltre a quel punto interromperebbe il proprio rapporto con il pilota.

Antonio Russo

Iannone (Getty Images)
Iannone (Getty Images)