MotoGP, shakedown Sepang, giorno 3: la classifica finale e i tempi

0
2841

La terza e ultima giornata di shakedown MotoGP a Sepang si chiude ancora nel segno della Ktm, con Pol Espargaro davanti al fratello Aleix, su Aprilia

Pol Espargaro su Ktm in pista negli shakedown MotoGP a Sepang (Foto dal profilo ufficiale Instagram di Pol Espargaro)
Pol Espargaro su Ktm in pista negli shakedown MotoGP a Sepang (Foto dal profilo ufficiale Instagram di Pol Espargaro)

Anche la terza e ultima giornata di shakedown MotoGP a Sepang si chiude nel segno della Ktm, al comando oggi con il suo pilota ufficiale Pol Espargaro. La sessione è vissuta sul duello diretto tra lui e il fratello Aleix Espargaro, giunto secondo alle sue spalle, a poco più di un decimo e mezzo, al suo ritorno in sella alla Aprilia.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

C’è stata dunque gloria per due costruttori normalmente comprimari della classe regina, ma anche per altri due fratelli d’arte: proprio nel giorno in cui a 1500 km di distanza, a Giacarta, la Honda ha presentato la sua nuova accoppiata formata da Alex e Marc Marquez.

Leggi anche —> Honda 2020, svelata la moto della coppia Alex e Marc Marquez

Oltre alla nutrita truppa di piloti Ktm, compreso il collaudatore Mika Kallio che ha raccolto il testimone dal collega Dani Pedrosa, in pista si sono visti anche i tester della Ducati (Michele Pirro, quarto), della Honda (Stefan Bradl, sesto) e della Suzuki (Sylvain Guintoli, settimo), squadre impegnate oggi con una moto a testa. Aprilia ha schierato invece ancora l’apprendista Lorenzo Savadori.

Tutti gli occhi su Jorge Lorenzo

Ma è stata soprattutto la giornata di Jorge Lorenzo, che ha rubato tutti i riflettori con il suo ritorno in sella alla Yamaha da collaudatore. Il maiorchino ha compiuto oltre 40 giri nel corso della giornata, chiudendo ottavo, con un tempo di 2:00.563: niente male, trattandosi di una moto che non guidava ormai da anni.

Leggi anche —> Lorenzo, primi giri sulla Yamaha. Ed è già pronto il ritorno in gara (FOTO)

Da domani i motori della MotoGP a Sepang si spengono, per riaccendersi il 7 febbraio con l’inizio dei test pre-campionato collettivi, con la griglia di partenza al gran completo.

La classifica del giorno 3 degli shakedown MotoGP a Sepang

1 – Pol Espargaro (Red Bull Ktm Factory) – 1:59.444
2 – Aleix Espargaro (Aprilia Racing Gresini) – 1:59.622 – + 0.178
3 – Miguel Oliveira (Red Bull Ktm Tech3) – 1:59.748 – + 0.304
4 – Michele Pirro (Ducati Team) – 1:59.922 – + 0.478
5 – Brad Binder (Red Bull Ktm Factory) – 2:00.099 – + 0.655
6 – Stefan Bradl (Repsol Honda Team) – 2:00.441 – + 0.997
7 – Mika Kallio (Red Bull Ktm Factory) – 2:00.472 – + 1.028
8 – Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Team) – 2:00.563 – + 1.119
9 – Sylvain Guintoli (Team Suzuki Ecstar) – 2:00.655 – + 1.211
10 – Iker Lecuona (Red Bull Ktm Tech3) – 2:01.659 – + 2.215
11 – Lorenzo Savadori (Aprilia Racing Gresini) – 2:02.805 – + 3.361

Stefan Bradl su Honda in pista negli shakedown MotoGP a Sepang (Foto dal profilo ufficiale Twitter di Stefan Bradl)
Stefan Bradl su Honda in pista negli shakedown MotoGP a Sepang (Foto dal profilo ufficiale Twitter di Stefan Bradl)