Coronavirus, il nuovo allarme dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

0
851

Coronavirus, l’Organizzazione Mondiale della Sanità lancia un nuovo allarme relativo a un particolare aspetto della malattia

Coronavirus
Coronavirus (foto Rainews) 

L’allarme coronavirus si porta dietro numerosi problemi, non soltanto relativi agli effetti primari della malattia sul corpo umano, al contagio e alla diffusione della stessa. L’allarme lanciato dalla Organizzazione Mondiale della Sanità è quello dell‘infodemia. Letteralmente, una epidemia di informazioni che si sono sviluppate attraverso la Rete e spesso fasulle. In un rapporto pubblicato domenica, si legge: “L’epidemia del 2019-nCoV è stata accompagnata da una sovrabbondanza di informazioni — alcune accurate e altre no — che rendono difficile per le persone trovare fonti affidabili quando ne hanno bisogno”. In effetti, le ricerche su Google ammontano ormai quasi a un miliardo. Le troppe informazioni possono confondere le persone e bisogna fare attenzione a quelle non verificate, che possono veicolare messaggi inesatti se non palesemente falsi. Un allarme cui i social network sembrano rispondere positivamente: su Facebook potrebbe esserci non solo una limitazione della diffusione dei contenuti, ma una vera e propria eliminazione degli stessi.