Tebaldi: “Per Vale non conta il colore della tuta, ecco cosa farà la Yamaha”

0
1177

Alberto Tebaldi, braccio destro di Valentino Rossi, ritiene che per il Dottore non farà alcuna differenza passare nel team clienti.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi nei prossimi mesi dovrà prendere una decisione fondamentale per il proprio futuro. Il Dottore, infatti, dovrà capire se è ancora in grado di battagliare con i primi della classe così da proseguire la propria carriera in MotoGP ancora per altri due anni. Purtroppo per lui però qualora decidesse di continuare nella classe regina non ci sarà per lui un posto nel team factory visto che la Yamaha ha già messo sotto contratto Quartararo e Vinales.

Come riferisce Il Corriere della Sera, anche uno dei suoi amici storici, Alberto Tebaldi ha così dichiarato: “La decisione presa dalla Yamaha è comprensibile dal loro punto di vista ed è stata maturata in 20 giorni di incontri in un clima di estrema chiarezza reciproca”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Tebaldi: “Per Vale sarà importante capire dove può arrivare”

La Yamaha nonostante tutto ha già fatto sapere a Valentino Rossi che qualora decidesse di continuare a correre gli metterà a disposizione una moto factory e un trattamento da pilota ufficiale seppure nel team clienti Petronas.

Tebaldi però in merito a ciò ci ha tenuto a precisare: “Per Vale il colore della casacca conta fino a un certo punto. Per lui è importante capire dove può arrivare. In ogni caso il supporto che la Yamaha darà a Vale sarà di prim’ordine”. Insomma a quanto pare la scelta del team di Iwata non desta preoccupazione nello staff del numero 46, che probabilmente prenderà una decisione entro il Gran Premio del Mugello a fine maggio.

Leggi anche —> Valentino Rossi come Buffon: non c’è niente di male a fare la “riserva”

Antonio Russo

Rossi (Getty Images)
Rossi (Getty Images)