Alex Rins a quanto pare avrebbe rinnovato per altre due stagioni con la Suzuki. A questo punto alla Ducati non resta che puntare tutto su Marquez o Dovi.

Alex Rins (Getty Images)
Alex Rins (Getty Images)

I tasselli del mercato vanno tutti al proprio posto e la Ducati rischia seriamente di restare a bocca asciutta e indietro rispetto alla concorrenza. Dopo la Yamaha, infatti, che ha già messo sotto contratto Quartararo e Vinales anche la Suzuki è pronta a chiudere con Alex Rins un accordo biennale.

Secondo quanto riportato da “Sky Sport”, infatti, mancherebbe solo l’ufficialità, ma nei giorni scorsi il rider spagnolo avrebbe già firmato un prolungamento per altri due anni con la squadra giapponese. Rins, che da tempo era uno dei piloti appetiti da Ducati quindi si sfila dai candidati per guidare la Rossa nei prossimi due anni.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Resta solo Marquez ancora libero

A questo punto, tra i pezzi pregiati presenti ancora sul mercato resta il solo Marc Marquez libero, che però sembra destinato a prolungare il proprio accordo con la Honda dove può convivere con il fratello Alex.

La Ducati naturalmente ha tra le mani ancora Dovizioso e Petrucci, due piloti sicuramente di grandissimo livello, ma che potrebbero essere seccati da tutti questi ammiccamenti che il marchio di Borgo Panigale ha mostrato nei mesi scorsi nei confronti di alcuni colleghi. In particolare Dovi, nonostante si sia laureato per tre volte consecutive vice-campione del mondo non ha ancora un contratto in mano. Honda e KTM potrebbero essere interessate al pilota italiano che per ora però sembra intenzionato ad ascoltare l’offerta della Ducati.

Antonio Russo

Rins (Getty Images)
Rins (Getty Images)