Quartararo: “Io al posto di Rossi? Ecco cosa sarebbe accaduto 10 anni fa”

0
441

Fabio Quartararo ha parlato del nuovo contratto con la Yamaha che di fatto lo rende il vero erede di Valentino Rossi nel team di Iwata.

Valentino Rossi e Fabio Quartararo (Getty Images)
Valentino Rossi e Fabio Quartararo (Getty Images)

Fabio Quartararo è pronto a scendere in pista per una nuova stagione di MotoGP. Il rider della Yamaha ha già firmato un contratto per il prossimo anno per passare nella squadra ufficiale e guidare quindi la moto che attualmente è tra le mani di Valentino Rossi.

Come riportato da L’Equipe Fabio Quartararo ha così commentato questa novità: “Questa cosa è incredibile, prendere in un certo senso il posto di Valentino Rossi in Yamaha è qualcosa di incredibile. La cosa che considero importante è che già so cosa farò nei prossimi tre anni. Non avrei mai potuto immaginare tutto questo. Due anni fa non avrei mai pensato di arrivare in MotoGP e ora hanno detto che farò parte del team Yamaha“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Quartararo: “Non dirò che punto al titolo”

Il rider francese ha poi proseguito: “Sappiamo tutti che Valentino è a fine carriera. Dieci anni fa non avrei avuto la stessa opportunità. Non credo che Vale fosse contrario perché sappiamo quanto è potente in Yamaha. Effettivamente l’anno scorso Vale ha sempre detto cose positive su di me. Naturalmente i risultati ottenuti hanno pesato”.

Infine Fabio Quartararo ha così concluso: “A fine dicembre mi hanno detto che non volevano andassi via. Mi hanno fatto capire che mi volevano davvero. Ci siamo presi il tempo per valutare il tutto. Non voglio dire che punterò al titolo, ma voglio continuare su quello slancio. Dopo aver firmato un contratto del genere la mia testa è libera”.

Antonio Russo

Fabio Quartararo (Getty Images)
Fabio Quartararo (Getty Images)