Perchè non andare al ristorante cinese è un’idiozia

0
202

Non andare al ristorante cinese ora, per la paura del Coronavirus, non è una scelta furba nè tanto meno dettata dalla scienza. Vediamo perché.

Perchè non andare al ristorante cinese è un'idiozia
HONG KONG, CHINA – JANUARY 31 (Photo by Anthony Kwan/Getty Images)

Il premier Giuseppe Conte ha da poco annunciato l’accertamento di casi accertati di contagio in Italia.
L’allarme cresce nel nostro paese ma anche a livello globale anche perché le vittime crescono a dispetto di tutte le contromisure già prese. Tant’è che, come ormai tutti sanno, l’OMS ha annunciato l’“emergenza sanitaria internazionale”.

Gli effetti non sono scontati e se per le case farmaceutiche l’effetto è piacevole, la Borsa crolla e le attività commerciali cinesi, soprattutto i ristoranti, hanno subito un contraccolpo pazzesco.

Leggi anche —>Gli straordinari effetti collaterali del Coronavirus

Perchè evitare di andare al ristorante cinese è un’idiozia e non serve a nulla

Infatti, i ristoranti cinesi sono stati letteralmente boicottati dagli italiani ma questo è del tutto irrazionale.

“La gente ha paura, vedono la televisione, le persone che girano in Asia con la mascherina sul viso, i morti, il rischio di contagio in Cina, e si fanno prendere dalla psicosi” spiegano i ristoratori a Quifinanza.

Tuttavia, tutto questo non ha senso per almeno tre motivi.

  1. Il primo è questo: il fatto che un ristorante cinese serva pietanze cinesi e sia gestito da persone di nazionalità cinese non significa che utilizzi (solo) prodotti provenienti dalla Cina, anzi: molti ristoranti cinesi acquistano le materie prime dall’Italia.
  2. Il secondo risiede invece nel fatto che in Europa è vietata l’importazione di animali vivi o di carne cruda dalla Cina.
  3. Il terzo motivo è il più significativo: “Il nuovo Coronavirus – spiega l’infettivologo Massimo Andreoni – ha fatto il salto di specie dall’animale all’uomo in un mercato di animali vivi a Wuhan. E ora è ulteriormente mutato diventando in grado di trasmettersi da uomo a uomo”. E soprattutto: “Né gli oggetti né il cibo del ristorante possono veicolare il microrganismo”.

Eppure la paura è tale che “Nelle ultime 24-48 ore a Milano e nell’hinterland abbiamo registrato il 20% in meno di presenze. Mentre sulle altre attività le conseguenze sono molto marginali”, come ha spiegato Luca Sheng Song, presidente di Uniic, l’Unione Imprenditori Italia Cina.

Perchè non andare al ristorante cinese è un'idiozia
Coronavirus (foto Rainews)