Ducati, non ripetere l’errore fatto con Lorenzo: ora puoi perdere tutto

0
589

La Ducati sta corteggiando diversi piloti, ma rischia di ritrovarsi con Dovizioso e Petrucci unici candidati per il 2021 e per giunta anche scontenti.

Dovizioso e Petrucci (Getty Images)
Dovizioso e Petrucci (Getty Images)

La Ducati negli ultimi anni ha lottato con la Honda e Marc Marquez per vincere il titolo iridato uscendone però sempre sconfitta. La casa di Borgo Panigale però sta provando in tutti i modi a chiudere il gap con lo spagnolo e la sua moto. Nelle ultime stagioni, infatti, Andrea Dovizioso è cresciuto tantissimo e la stessa Desmosedici è migliorata molto.

Con il contratto in scadenza praticamente per tutti i big però è palese che la Ducati stia provando anche a modificare il proprio pacchetto piloti. Tutti sanno delle avance della Rossa nei confronti di Vinales e Quartararo, che però la Yamaha ha pensato bene di togliere dal mercato.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Poche carte ancora nel mazzo

A questo punto la Ducati non ha molte scelte sul piatto. C’è il sogno proibito Marquez, che quasi sicuramente rinnoverà con la Honda e poi ci sono i due piloti Suzuki che però potrebbero anche loro decidere di restare dove sono. A quel punto a Borgo Panigale si potrebbero ritrovare a dover confermare per forza i due piloti attuali.

Un po’ come accaduto per Lorenzo però, dopo aver corteggiato mezza MotoGP, la Ducati potrebbe ritrovarsi con i due piloti scontenti e magari anche in partenza. In particolare Dovizioso, che è appetito da diversi marchi, qualora dovesse sentirsi trascurato dalla Rossa potrebbe anche decidere, giustamente, di cambiare aria visto che sinora i risultati dicono che dietro l’alieno Marquez c’è solo lui.

Antonio Russo

Ducati (Getty Images)
Ducati (Getty Images)