Aston Martin Valhalla, ecco l’auto protagonista del nuovo film di James Bond – VIDEO

Ci vorrà ancora un anno prima che l’Aston Martin Valhalla arrivi nelle mani dei consumatori. Tuttavia, questo non ha impedito ad Aston Martin di fare un po’ di pubblicità alla prossima in arrivo.

aston martin valhalla
(Image by Motor1)

Annunciata circa l’anno scorso, l’Aston Martin Valhalla, farà la sua prima apparizione nel nuovo film di James Bond “No Time to Die, nei cinema questo aprile. Ma prima della priemere, il canale youtube di ‘Supercar Blondie’ è riuscita a dare un’occhiata alla nuova auto.

Il Valhalla ha una tonnellata di tecnologia nuova e all’avanguardia che esemplifica il suo status di hypercar. Non ci sono specchietti laterali, per esempio. Al contrario, le telecamere, nascoste all’interno delle lamiere dell’auto, forniscono visibilità durante le manovre di retromarcia. La Valhalla utilizza anche un alettone posteriore FlexFoil, una tecnologia approvata dalla NASA che piega la fibra di carbonio. La deportanza del parafango posteriore può cambiare senza modificare l’angolo di attacco dell’ala. Non genera alcuna resistenza, turbolenza o rumore. Aston ha stampato in 3D anche i fari, che sono più leggeri del 50% rispetto ai tradizionali fari Aston.

Perché, per quanto selvaggio sia l’esterno, l’interno è altrettanto folle. Non c’è un sistema di infotainment. Al contrario, c’è un morsetto per il cellulare del proprietario, che riempie il ruolo del sistema di infotainment. Il volante è dotato di un monitor cardiaco, mentre i sedili sono in nylon balistico. Non ci sono griglie per gli altoparlanti o prese d’aria nella Valhalla – non come da tradizione. L’auto utilizza un ritaglio unico che si estende da una portiera, intorno al cruscotto, e giù per l’altra portiera, creando una linea di design piacevole. Aston ha anche utilizzato la stampa 3D per la console centrale in fibra di carbonio.

aston interno
(Image by Motor1)

Aston Martin sta costruendo solo 500 esemplari di Valhalla, con ciascuno a partire da 875.000 sterline (circa 900.000 euro). La Valhalla, e la Valkyrie, spingono la casa automobilistica verso un nuovo tipo di auto e un futuro entusiasmante. Quale modo migliore di mostrarlo se non quello di averla protagonista nel prossimo grande film di James Bond?