Quartararo in Yamaha, arriva la reazione di Rossi: “Ecco cosa farò”

MotoGP | Valentino Rossi non demorde e nonostante l’annuncio da parte della Yamaha dell’ingaggio di Quartararo è pronto a restare in MotoGP.

Rossi (Getty Images)
Rossi (Getty Images)

Pochi minuti fa la Yamaha ha annunciato che Fabio Quartararo dalla prossima stagione sarà un nuovo pilota ufficiale, affiancando così Maverick Vinales dal 2021. Questa notizia naturalmente ha subito destato una doppia attenzione mediatica. Se da un lato, infatti, la casa di Iwata si è assicurata il talento emergente più limpido di questa MotoGP, allo stesso tempo ha un po’ chiuso le porte in faccia a Valentino Rossi che, qualora dovesse decidere di restare potrebbe farlo con il team clienti.

Il Dottore ha così commentato la notizia: “Per motivi dettati dal mercato piloti la Yamaha mi ha chiesto ad inizio anno di prendere una decisione in merito al mio futuro. Coerentemente con quello che ho detto durante l’ultima stagione ho confermato che non volevo affrettare alcuna decisione e avevo bisogno di più tempo”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Rossi ha tutta l’intenzione di continuare

Valentino Rossi ha poi proseguito: “La Yamaha ha agito di conseguenza e ha chiuso i negoziati che c’erano in corso. Naturalmente con l’arrivo degli ultimi cambiamenti tecnici e l’arrivo del nuovo capo tecnico il mio primo obiettivo è quello di essere competitivo quest’anno e continuare la mia carriera di pilota in MotoGP anche nel 2021″.

Infine Valentino Rossi ha così concluso: “Prima di farlo però devo avere risposte che solo la pista e le prime gare possono darmi. Sono contento che se dovessi decidere di continuare la Yamaha si è detta pronta a supportarmi sotto tutti gli aspetti dandomi una moto di serie e contratto factory. Nei primi test farò del mio meglio per fare un buon lavoro insieme al mio team ed essere pronto per l’inizio della stagione”.

Leggi anche —> Jarvis svela i piani della Yamaha su Valentino Rossi: “Sarà strano per noi”

Antonio Russo

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)