L’ex agente sportivo Enrico Fedele a Canale 21 ha spiegato che i calciatori della Juventus sarebbero stanchi, a suo avviso, del tecnico Maurizio Sarri.

Juventus Maurizio Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

La 21esima giornata di campionato si è conclusa domenica con la sconfitta della capolista Juventus in casa del Napoli per 2-1. Quella del San Paolo è il secondo KO dei bianconeri in campionato, dopo quello rimediato a Roma lo scorso dicembre contro la Lazio, che ha poi replicato il successo in Supercoppa Italiana. La sconfitta ha sicuramente lasciato l’amaro in bocca in casa Juventus, soprattutto per aver mancato l’occasione di allungare sull’Inter, che nel pomeriggio non era andato oltre al pari in casa con il Cagliari. In merito ha parlato Enrico Fedele, l’ex agente dei fratelli Cannavaro, ai microfoni di Canale 21.

Leggi anche —> Juventus, caso Dybala: cosa ha detto il giocatore durante la sostituzione

Juventus, Enrico Fedele a Canale 21: “I calciatori si sono stancati di Sarri, vogliono il ritorno di Allegri

I calciatori della Juventus si sono stancati di Sarri, vogliono il ritorno di Massimiliano Allegri“. Queste le parole choc dell’ex agente dei fratelli Cannavaro, Enrico Fedele. Intervenuto ai microfoni di Canale 21 durante la trasmissione Il bello del calcio, Fedele ha poi aggiunto: “Questa è la verità -riporta la redazione de Il Corriere dello Sportecco perché il Napoli ha avuto una vita facile contro i bianconeri. Se la Vecchia Signora è prima è merito solo dei fuoriclasse che ha all’interno del suo organico“. Le dichiarazioni dell’ex agente sportivo ed ex dirigente del Parma degli anni ’90 arrivano dopo la sconfitta della Juventus in casa del Napoli per 2-1 nella scorsa giornata di Serie A. I bianconeri al San Paolo hanno rimediato la seconda sconfitta in campionato mancando l’occasione di volare a più sei dall’Inter, che nel pomeriggio aveva pareggiato in casa contro il Cagliari. Nonostante il buon cammino di Sarri sulla panchina della Juventus dopo la prima parte di stagione pare, dunque, che vi siano dei malumori nello spogliatoio. Il tecnico ad oggi ha conquistato 51 punti sui 63 totali in campionato, in Champions League ha portato a casa il primo posto nel girone approdando agli ottavi, mentre in Coppa Italia battendo la Roma ai quarti ha staccato un pass per le semifinali. L’unica nota stonata della stagione è la sonora sconfitta in Supercoppa Italiana contro la Lazio che non ha permesso a Sarri di alzare il primo trofeo con la squadra bianconera.

Leggi anche —> “Che fine ha fatto Massimiliano Allegri?”: la stoccata contro l’ex allenatore della Juventus

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)