Un’insegnante e giornalista di 44 anni è morta ad Agrigento a causa di una malaria, dopo aver fatto una vacanza a Lagos, in Nigeria.

meningite
Ospedale (Getty Images)

Dramma ad Agrigento, dove una donna di 44 anni è morta a causa di una malaria, dopo aver fatto una vacanza a Lagos, in Nigeria. La donna, Loredana Guida, insegnante e giornalista, secondo quanto riportato dalla redazione de Il Giornale di Sicilia, sarebbe stata ricoverata per una settimana presso il reparto di rianimazione dell’ospedale San Giovanni di Dio del capoluogo di provincia siciliano, dove era arrivata dopo aver accusato dolori e febbre alta. Al pronto soccorso, secondo i familiari della 44enne, nonostante fosse stato fatto presente che la donna si era recata in Africa, era stato dato un codice verde senza nessuna indagine diagnostica. Dopo ore di attesa, riporta Il Giornale di Sicilia, L’insegnante è tornata a casa, ma cinque giorni dopo è arrivata in ospedale priva di coscienza in ambulanza ed i medici le hanno diagnosticato una malaria terzana maligna, patologia che solitamente si trasmette con la puntura di una zanzara. Dopo la notizia del decesso della giornalista, che aveva anche collaborato con Il Giornale di Sicilia, numerosi sono stati i messaggi di cordoglio, tra cui quello dell’Assostampa di Agrigento. I funerali verranno celebrati domani, mercoledì 29 gennaio, alle ore 15 nella chiesa di San Nicola, a Fontanelle.

Leggi anche —> Donna scomparsa da due giorni ritrovata morta in un parchetto: c’è un fermo

Loredana Guida
Loredana Guida (foto dal web)