Virus cinese, cifre shock sul contagio: la denuncia di un’infermiera

Virus cinese, l’allarme che arriva dall’Oriente sul Coronavirus sarebbe di dimensioni molto maggiori: un’infermiera denuncia i numeri drammatici

Virus Cinese
Virus cinese, allarme sul Coronavirus (Getty Images) 

Giorni di tensione, in Cina, per il Coronavirus. Il contagio si sta diffondendo rapidamente e c’è preoccupazione per il possibile arrivo della malattia anche in altre zone del pianeta. Dal presidente cinese Xi Jinping sono arrivate conferme sulla diffusione dell’epidemia, ma le cifre, forse, sono ancora maggiori di quelle fatte circolare dalle autorità. Sul web, infatti, in un video un’infermiera lancia un vero e proprio allarme. “Il contagio è arrivato a circa 90 milioni di persone – spiega – Le nostre risorse non bastano, aiutateci”. L’infermiera lavora nell’ospedale di Wuhan, lì dove si sono riscontrati i primi focolai. Dalla città, pare si siano allontanati cinque milioni di persone, prima dell’istituzione del cordone sanitario. Dato che crea ansia sulla possibile diffusione del contagio all’esterno dell’area. Dagli Stati Uniti, inoltre, arrivano notizie del quinto caso di contagio da Coronavirus. La situazione preoccupa sempre più e va monitorata costantemente.