Superbike, test Portimao: tempi e classifica giorno 2. Brilla Razgatlioglu

0
170

Terminato il secondo giorno di test Superbike 2020 a Portimao. In Portogallo è Toprak Razgatlioglu a registrare il migliore tempo con la Yamaha R1.

Toprak Razgatlioglu Superbike 2020
Toprak Razgatlioglu (foto WorldSBK.com)

Il secondo giorno di test Superbike a Portimao ha visto Toprak Razgatlioglu protagonista. Suo il migliore tempo di oggi: 1’40″804.

Il pilota turco sta prendendo sempre più confidenza con la Yamaha R1. Dopo un 2019 di grande crescita, l’obiettivo del pupillo di Kenan Sofuoglu è quello di lottare per il titolo SBK. La casa di Iwata ha investito su di lui per questo motivo, anche se i candidati per la vittoria finale probabilmente saranno più rider nel 2020.

Tra coloro che ambiscono a vincere il titolo mondiale WorldSBK c’è senza dubbio Scott Redding, autore del migliore tempo ieri e oggi secondo a 79 millesimi da Razgatlioglu. Il campione BSB 2019 ha effettuato molti giri per cercare di migliorare il suo feeling in sella alla Ducati Panigale V4 R. Raccolti dati importanti in questi due giorni di test a Portimao.

Terza posizione per Loris Baz, che con la Yamaha R1 del team Ten Kate Racing è distante solo 190 millesimi da Razgatlioglu. Ottima prestazione del pilota francese, veloce anche ieri. Si è messo dietro il collega di marca e pilota del team ufficiale Michael van der Mark, quarto a 622 millesimi da Toprak. Quinto Chaz Davies, che con la seconda Ducati del team Aruba Racing ha chiuso quinto e accusa quasi 8 decimi dal turco.

La prima delle Honda è quella di Leon Haslam (+0″851), che ha concluso al sesto posto la giornata precedendo le BMW di Tom Sykes e Eugene Laverty. A completare la top 10 le Yamaha R1 del team GRT con Federico Caricasulo che ha battuto il compagno Garrett Gerloff, seppur di pochi millesimi.

Undicesimo tempo per Michael Ruben Rinaldi sulla Ducati del team Go Eleven, davanti a quella di Leandro Mercado (team Motocorsa). Tredicesimo Javi Fores, che sta cercando di prendere confidenza con la Kawasaki del team Puccetti. Fatica Alvaro Bautista, che ha terminato questo giorno di test SBK con il sedicesimo crono. Solo Sandro Cortese del team Barni ha fatto peggio con la sua Panigale V4 R.

Superbike 2020, test Portimao: tempi ufficiali e classifica finale giorno 2

1. Toprak Razgatlioglu, Yamaha, 1:40,804 min
2. Scott Redding, Ducati, 1:40,883
3. Loris Baz, Yamaha, 1:40,994
4. Michael van der Mark, Yamaha, 1:41,426
5. Chaz Davies, Ducati, 1:41,599
6. Leon Haslam, Honda, 1:41,655
7. Tom Sykes, BMW, 1:41,786
8. Eugene Laverty, BMW, 1:41,990
9. Federico Caricasulo, Yamaha, 1:42,030
10. Garrett Gerloff, Yamaha, 1:42,045
11. Michael Rinaldi, Ducati, 1:42,309
12. Leandro Mercado, Ducati, 1:42,462
13. Javier Fores, Kawasaki, 1:42,802
14. Sylvain Barrier, Ducati, 1:43,458
15. Christophe Ponsson, Aprilia, 1:43,480
16. Alvaro Bautista, Honda, 1:43,559
17. Sandro Cortese, Ducati, 1:43,804

Superbike 2020, test Portimao: tempi ufficiali e classifica combinata giorno 1-giorno 2

1. Toprak Razgatlioglu, Yamaha, 1:40,804 min
2. Scott Redding, Ducati, 1:40,883
3. Loris Baz, Yamaha, 1:40,994
4. Michael van der Mark, Yamaha, 1:41,426
5. Chaz Davies, Ducati, 1:41,599
6. Leon Haslam, Honda, 1:41,655
7. Tom Sykes, BMW, 1:41,786
8. Eugene Laverty, BMW, 1:41,990
9. Federico Caricasulo, Yamaha, 1:42,030
10. Garrett Gerloff, Yamaha, 1:42,045
11. Michael Rinaldi, Ducati, 1:42,309
12. Leandro Mercado, Ducati, 1:42,462
13. Javier Fores, Kawasaki, 1:42,802
14. Sandro Cortese, Ducati, 1:42,936
15. Sylvain Barrier, Ducati, 1:43,458
16. Christophe Ponsson, Aprilia, 1:43,480
17. Alvaro Bautista, Honda, 1:43,559

La Ducati di Chaz Davies davanti alla Yamaha in pista nei test Superbike di Portimao (Foto Dorna)
La Ducati di Chaz Davies davanti alla Yamaha in pista nei test Superbike di Portimao (Foto Dorna)