Le autorità avrebbero identificato altre quattro vittime dell’incidente in elicottero, nel quale ieri ha perso la vita l’ex campione di basket Kobe Bryant.

Una tragedia che ha sconvolto il mondo dello sport, quella della morte dell’ex campione di basket Kobe Bryant. L’ex stella dei Los Angeles Lakers è deceduta ieri alle 10 ora locale, le 20 in Italia, in un incidente in elicottero consumatosi nei pressi di Calabasas, a circa 50 chilometri a nord-ovest di Los Angeles. A bordo del mezzo si trovavano oltre a Bryant, altre 8 persone, compreso il conducente, che hanno perso tutte la vita nel terribile impatto. Tra le vittime ci sono anche la figlia di 13 anni Gianna, una compagna della figlia ed i genitori di quest’ultima.

Leggi anche —> F1, Hamilton piange Kobe Bryant: “Era un’ispirazione”

Morte Kobe Bryant, le autorità avrebbero identificato altre 4 vittime: a bordo dell’elicottero anche una compagna della figlia ed i genitori

In un incidente in elicottero, ieri ha perso la vita l’ex campione di NBA, Kobe Bryant. Dopo lo schianto consumatosi, nei pressi di Calabasas, a nord-ovest di Los Angeles, le notizie in merito si sono susseguite gettando il mondo dello sport e non solo nello sconforto. Nel drammatico impatto, oltre all’ex stella dei Los Angeles Lakers sono decedute altre 8 persone, tra cui il pilota e la figlia 13enne di Bryant, Gianna, giovanissima promessa del basket femminile. Secondo quanto riportano le fonti statunitensi e la redazione di Fanpage, le autorità avrebbero identificato altre 4 vittime: la compagna della figlia di Bryant, Alyssa Altobelli, il padre di quest’ultima John Altobelli, coach di baseball all’Orange Coast College, la madre Keri e Christina Mauser, allenatrice della Harbour Day School di Corona del Mar. Non vi sono ancora conferme ufficiali in merito, dato che le autorità sono ancora impegnate nelle operazioni di recupero e riconoscimento delle salme dopo l’incidente avvenuto nelle scorse ore.

Leggi anche —> Morto Kobe Bryant | aveva 41 anni | fatale incidente in elicottero

Morte Kobe Bryant
(Getty Images)