Superbike, test Portimao, giorno 1: la Ducati di Redding bastona i rivali

La Ducati di Scott Redding chiude in testa la prima giornata dei test di Portimao della Superbike, con mezzo secondo di vantaggio sulle tre Yamaha

La Ducati di Scott Redding in pista nei test Superbike di Portimao (Foto Dorna)
La Ducati di Scott Redding in pista nei test Superbike di Portimao (Foto Dorna)

Si chiude nel segno della Ducati la prima giornata di test della Superbike a Portimao, caratterizzata da un meteo sereno e favorevole. Se fino alla pausa pranzo era la Yamaha a dominare le operazioni con una tripletta, alla fine a scalzare il costruttore giapponese dalle prime posizioni è stato Scott Redding.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

In sella ad entrambe le sue moto, il britannico ha staccato di oltre mezzo secondo tutti gli avversari, nonostante avesse girato solo una volta nella sua carriera, prima d’ora, sulla pista portoghese. Alle sue spalle le tre R1, nell’ordine, dell’indipendente Loris Baz e dei due piloti ufficiali Toprak Razgatlioglu e Michael van der Mark.

A tenere alto il vessillo della Bmw ci hanno pensato Eugene Laverty, quinto a dispetto di un guasto al motore intorno a metà giornata che ha interrotto le prove con la bandiera rossa, e Tom Sykes, sesto. Settima, invece, l’altra Ducati ufficiale di Chaz Davies, che dopo un test di Jerez piuttosto interlocutorio si ritrova qui a ripartire praticamente da zero con la sua preparazione invernale. Prosegue anche la rincorsa della nuova Honda: ottavo posto per Leon Haslam e quindicesimo per Alvaro Bautista.

Superbike, test Portimao, giorno 1: classifica e tempi

1. Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) 1’41.179
2. Loris Baz (Ten Kate Racing Yamaha) +0.573
3. Toprak Razgatlioglu (PATA YAMAHA WORLDSBK OFFICIAL TEAM) +0.702
4. Michael van der Mark (PATA YAMAHA WORLDSBK OFFICIAL TEAM) +0.878
5. Eugene Laverty (BMW Motorrad WorldSBK Team) +1.482
6. Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) +1.561

La Ducati di Chaz Davies davanti alla Yamaha in pista nei test Superbike di Portimao (Foto Dorna)
La Ducati di Chaz Davies davanti alla Yamaha in pista nei test Superbike di Portimao (Foto Dorna)