Lorenzo Dalla Porta si presenta per il grande salto in Moto2

0
138

Il campione del mondo in carica della Moto3, Lorenzo Dalla Porta, si è presentato per la prossima stagione di debutto in Moto2 con il team Italtrans

Lorenzo Dalla Porta sulla Moto2 (Foto Italtrans)
Lorenzo Dalla Porta sulla Moto2 (Foto Italtrans)

Sarà una squadra tutta tricolore, la Italtrans della prossima stagione in Moto2, non soltanto nel nome. Italiana la sua sede, a Calcinate, nel bergamasco; italiani i due capotecnici, Giovanni Sandi e Franco Brugnara, ma soprattutto completamente italiana la coppia di piloti, con il riconfermato Enea Bastianini affiancato nientemeno che dal campione del mondo in carica della Moto3, Lorenzo Dalla Porta. Il team si è presentato ieri con la cerimonia ufficiale.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il Bestia disputerà la classe di mezzo per il secondo anno consecutivo e, sull’onda dei promettenti risultati conquistati nella passata stagione, ambisce a sfruttare la sua maggiore esperienza per migliorare ulteriormente: “Questo inverno ho seguito un programma di allenamento specifico mirato al rafforzamento di alcuni punti deboli, passando parecchio tempo sia in moto che in palestra”, spiega Enea. “Darò il mio 100% insieme alla squadra per iniziare bene la stagione e ottenere sin da subito risultati buoni. L’obiettivo è stare nella top five e lottare per le prime posizioni: non sarà facile perché la Moto2 è una classe molto combattuta e tutti vanno molto forte, ma noi siamo carichi e pronti a dimostrare tutto il nostro valore”.

Dalla Porta pronto per la Moto2

Particolarmente atteso è però l’esordio assoluto nella nuova categoria di Dalla Porta, pronto al grande salto ritrovando il compagno di squadra che già lo affiancò alla Leopard nel 2018 nella classe inferiore. “Non vedo l’ora di iniziare la nuova avventura in Moto2 perché quando ho avuto l’occasione di provarla la prima volta nei test a Jerez sono rimasto colpito dalla potenza”, ammette il pilota di Prato. “Mi sono trovato da subito bene insieme al team e sono molto fiducioso per quest’anno. Spero che insieme raggiungeremo l’obiettivo primario che ci siamo prefissati, ovvero quello di dare il massimo per ottenere i migliori risultati, puntando al titolo di debuttante dell’anno. Sarà un anno impegnativo, ma sono molto motivato e mi sto preparando al meglio per affrontarlo: arrivo da campione del mondo e questo mi ha stimolato a lavorare di più quest’inverno”.

Nel 2019, Dalla Porta è diventato il primo italiano a conquistare il titolo mondiale in classe 125/Moto3 dai tempi di Andrea Dovizioso. Nei prossimi anni potrà puntare a diventare il primo nostro connazionale a vincere entrambe le classi minori dopo Valentino Rossi.

Enea Bastianini e Lorenzo Dalla Porta in Moto2 (Foto Italtrans)
Enea Bastianini e Lorenzo Dalla Porta in Moto2 (Foto Italtrans)