A Torino un grande evento prima del Gran Premio d’Italia di F1

Si terrà a Torino l’evento di lancio di questa edizione del Gran Premio d’Italia di Formula 1. Lo ha rivelato il presidente Aci, Angelo Sticchi Damiani

L'evento di lancio del Gran Premio d'Italia 2019 di Formula 1 a Milano (Foto Ferrari)
L’evento di lancio del Gran Premio d’Italia 2019 di Formula 1 a Milano (Foto Ferrari)

Il grande evento di lancio del Gran Premio d’Italia di Formula 1, in questa edizione 2020, si terrà a Torino. Lo ha annunciato il presidente dell’Automobile club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, a margine dell’inaugurazione, proprio al Museo dell’auto del capoluogo piemontese, delle celebrazioni per i 115 anni del suo ente.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

“Vorremmo organizzare a Torino, nella settimana del Gran Premio di Monza, il nostro evento legato alla Formula 1, per fare in modo che gli appassionati passino qui una giornata”, ha spiegato Sticchi Damiani. “Due anni fa lo organizzammo a Venezia e nel 2019 in piazza Duomo a Milano. Ora tocca a Torino”. Si tratterà di un appuntamento veramente da non perdere: “Sarà una festa che riscalderà il cuore degli appassionati e aprirà il fiume delle emozioni di Monza e dei tifosi”, preannuncia il presidente.

A Torino la festa per i 115 anni dell’Aci

In questi giorni la città di Torino è al centro dei festeggiamenti per il 115° compleanno dell’Aci, con tre giorni (dal 24 al 26 gennaio) di ingresso gratuito al Museo dell’automobile, che ospita la mostra “La storia dell’Aci è la storia dell’auto” e l’esposizione di dodici modelli storici, come la Fiat 18/24 Hp del 1908, l’Alfa Romeo 8C del 1934, Lamborghini Miura, Lancia Stratos, Ferrari F40, fino alla Ferrari Sp Monza.

“Sono particolarmente emozionato nel festeggiare questi 115 dell’Aci, molto ben portati”, conclude Sticchi Damiani. “A Torino siamo nati e siamo rimasti per ventidue anni, fino al 1927. Oggi torniamo a celebrare la nostra storia qui al Museo Nazionale dell’Auto, di cui siamo soci. Siamo qui per percorrere un storia lunga 115 anni attraverso una mostra di dodici macchine tra le più significative secondo gli esperti. L’auto del futuro me la immagino poco inquinante o non inquinante, silenziosa, rispettosa dell’ambiente, sicura, autonoma laddove è utile che lo sia, soprattutto una macchina che possa dialogare con il resto dell’ambiente circostante”.

Charles Leclerc vince il Gran Premio d'Italia 2019 di Formula 1 (Foto Ferrari)
Charles Leclerc vince il Gran Premio d’Italia 2019 di Formula 1 (Foto Ferrari)